Stampa

I ragazzi di Poli brillanti a 360 gradi

L’attività del GP Parco Alpi Apuane è sempre più a 360 gradi, sia come specialità che come territorialità; i trails e le classiche su strada continuano e l’inizio delle mezze maratone sancisce l’avvicinarsi dell’autunno. Sabato 16 Settembre, al primo “Trofeo Centro dei Borghi” a Navacchio, oro di categoria per Lorenzo Checcacci (7 assoluto) e Giuseppe Tomaselli (11 assoluto), bronzo di categoria per Emilio Canini (99 assoluto) e buone prestazioni per Riccardo Simi, Alessio Biondi, Michelangelo Fanani, Marco Lombardi, Paola Lazzini (10 donna e 4 di categoria), Fabrizio Rovai, Claudio Landucci e Erica Togneri; alla Versilia Half Marathon grandissima prestazione per Daniele Rubino (4 assoluto), argento di categoria per Marcello Bernardini (18 assoluto) e buon Raffaele Zamberoni. Domenica 17 Settembre a Pontebuggianese, durante la classica locale di 14 km, ottimo quarto posto assoluto per Roberto Gianni, argento di categoria per Claudio Simi e buona prestazione per Claudio Landucci (alla seconda gara in due giorni); al Trofeo Gallo Nero a San Casciano, Filippo Gori ha concluso la prova al quinto posto assoluto e Riccardo Durano ha ottenuto un buon undicesimo piazzamento; al Trail Sentieri Libertà a Sassi Diego Strina ha sfiorato il podio al termine di una brillante prova di resistenza sul percorso da 20 km mentre Leonardo Pierotti, sul tracciato da 8 km, ha concluso con l’argento di categoria; a San Marcello Pistoiese, al Trail del Montanaro sulla distanza di 58 km (oltre 3000 metri di dislivello) ottima prestazione per Luca Linari; a Roma, alla Roma Half Marathon, argento assoluto per Paul Tiongik; a Palermo, sui 10 km del Trofeo Città Metropolitana, ottimo secondo posto per Alessio Terrasi, in piena fase di preparazione per l’esordio in maratona a Valencia; in Spagna, a Madrid sul tracciato locale di 10 km ondulati, grandissima prestazione con record personale per Simone Ferrali (14 assoluto su oltre 8000 partecipanti con il tempo di 34’33’’).

Stampa

3° Memorial Massimo Massimi "Trofeo AIDO"

Domenica 17 Settembre si è corso a Ponte Buggianese (PT) il 3° Memorial Massimo Massimi "Trofeo AIDO", gara su strada di 13,5 km interamente pianeggiante e in gran parte lontano dal traffico. Mattinata di sole, non eccessivamente calda, che ha reso piacevole lo svolgimento di questa bella manifestazione sportiva. In campo maschile non c'è stata lotta, con il fortissimo Massimo Mei (Atletica Castello) che ha fatto gara solitaria fin dalle prime battute, tagliando il traguardo con un grosso margine di vantaggio su un comunque ottimo Antonio Prestianni (Podistica Castelfranchese) anche lui nettamente davanti ai suoi diretti avversari. Terza piazza sul podio per Lulzim Softa (GS Pieve a Ripoli) che ha preceduto il primo atleta del GP Parco Alpi Apuane, Roberto Gianni classificatosi al 4° posto. Dietro di lui: al 5° posto Federico Matteoni (GS Orecchiella Garfagnana) e al 6° Simohamed Berrahma (Podistica Castelfranchese). Nella categoria Veterani, vittoria di David Pellegrinotti (ASD Mezzana Le Lumache) davanti a Luca Diversi (GS Orecchiella Garfagnana) e Giuliano Burchi (La Stanca Valenzatico), tra gli over 50 buona prova dell'apuano Claudio Landucci. Negli Argento, successo biancoverde grazie a Claudio Simi (GP Parco Alpi Apuane) che nonostante preferisca le altimetrie più ostiche, ha dato lo stesso saggio della propria classe. In campo femminile prima posizione di Marina Ratto (Montecatini Marathon) che ha preceduto Valentina Dami e Gianna Secci, entrambe dell'ASC Silvano Fedi.

Stampa

Un grande Matteucci a Lazzaretto

Grande partecipazione alle gare Domenica 10 Settembre per il GP Parco Alpi Apuane nonostante i tricolori Assoluti e Master. Il mal tempo è stato presente un pò ovunque ma gli atleti del presidente Graziano Poli si sono ben comportati e distinti come da migliore tradizione. A Montecatini, alla “Casacolor Run”, ottimo quinto posto per Nicola Matteucci (il giorno precedente Matteucci ha contribuito alla conquista del quinto posto nazionale Master a Dalmine), Roberto Gianni ha concluso con un bella decima posizione e buone prestazioni per Michelangelo Fanani (6 veterano) e Claudio Landucci (20 veterano); a Camaiore, al “Saliscendi La Culla”, belle prove di Alessandro Pellegrinetti (8 assoluto), Marco Lombardi (10 assoluto), Riccardo Picchi (11 assoluto), Roberto Formai (25 assoluto) e Domenica De Martis (2 Veterana); a Parma, alla “Cariparma Running”, buon undicesimo posto di categoria per Mirco Tomà (43 assoluto); a Pistoia, alla “Camminata nella Valle del Serpente”, ottimo quinto posto assoluto di Alessio Biondi; a Cosenza, durante il meeting locale su pista, vittoria per Ruggiero Danilo sugli 800 metri. Durante la serata di Mercoledì 6 Settembre, Nicola Matteucci ha vinto l’oro a Lazzeretto e Riccardo Durano ha terminato la gara con un ottimo quinto posto assoluto.
Stampa

Argento tricolore assoluto e 5th posto master, GP Parco Alpi Apuane nell’olimpo dell’atletica italiana

Un pezzo di storia è stato scritto, il migliore epilogo che si potesse immaginare. Il sogno del presidente Graziano Poli e di tutto il gruppo di Castelnuovo Garfagnana è stato realizzato Sabato 9 Settembre a Dalmine (Bergamo), una data e una città che difficilmente saranno dimenticate o archiviate in fretta. L’impresa dei ragazzi biancoverdi è stata enorme, secondi alle spalle solo della fortissima corazzata emiliana dell’Atletica Casone Noceto (con il campione italiano Yassine Rachik) con la squadra Assoluta, all’esordio con quella Master e quinti su oltre ottanta formazioni strutturate da anni per obiettivi di tale spessore. Paul Tiongik, i tre ragazzi siciliani Alessio Terrasi (al personale con 30’31’’), Alessandro Brancato e Giorgio Scialabba, l’intramontabile Stefano Scaini (autore di una prova magistrale), Andrea Cavallini (al personale con 35’40’’) e Marco Rossi hanno reso possibile la scalata fino alla secondo piazza del podio per la squadra assoluta.


La squadra Master, all’esordio in una manifestazione nazionale assoluta, ha sbalordito e conquistato il quinto posto grazie alle prestazioni di un maestoso Lorenzo Checcacci (7 posto SM45), Enrico Fantasia, Alberto Boldrini, Daniele Rubino, un grande Giuseppe Tomaselli (7 posto SM50), Nicola Matteucci, Roberto Cardosi, Mauro Vierin, Massimo Igliori, Rossano Fanani, Marco Barbi, Graziano Poli, Riccardo Durano, Mario Bonini, Agostino Scortichini, Francesco Frediani, Claudio Simi, un ottimo Flavio Lazzini (6 posto SM65), Franco Cusinato ed Emilio Canini; un plauso particolare va alla rappresentante femminile Paola Lazzini, che ha concluso con una prova tutta cuore e grinta con la ventesima posizione nella categoria SF45.

 

Stampa

Adriano Curovich si aggiudica la CasaColoRun 2017

Domenica 10 Settembre si è corsa a Montecatini Terme (PT) la 5° edizione della "Casacolor Run" gara su strada di 9 km interamente asfaltati, con diversi saliscendi nella prima metà del percorso. Mattinata bagnata dalla pioggia incessante che ha caratterizzato la manifestazione. Come già avvenuto sette giorni fa alla vicina "Rundagiata", il vincitore della gara al maschile è stato Adriano Curovich (Podistica Castelfranchese) in 30'41", seguito ancora una volta dal compagno di squadra Antonio Prestianni in 31'26". Terza piazza del podio per David Fiesoli (Aurora Montale) in 31'41". Quarta posizione per Federico Badiani (Montecatini Marathon) in 32'49" e stupefacente quinto posto di Nicola Matteucci (GP Parco Alpi Apuane) in 33'02" a poche ore di distanza dall'aver partecipato ai Campionati Italiani Assoluti di 10 km su strada a Dalmine (BG). Alle sue spalle: 6° Juri Mazzei (Pod.Castelfranchese) e 7° Roberto Ria (Livorno Team). 10° posto assoluto per l'altro portacolori apuano Roberto Gianni. Nella categoria Veterani si è imposto con autorità Siliano Antonini (Atletica Vinci) in 33'23" arrivando con un vantaggio enorme su Luca Silvestri (GP Massa e Cozzile) in 35'22". Buone prove degli atleti biancoverdi over 50: 6° Michelangelo Fanani e 20° Claudio Landucci. In campo femminile bella vittoria di Valentina Dami (ASC Silvano Fedi) in 37'40" grazie a una notevole dimostrazione di grinta nel finale che l'ha vista protagonista insieme a Ilaria Bianchi (Team Cellfood) che ha invece conquistato il successo tra le Veterane in 38'03". Il podio delle Assolute è stato completato da Marina Ratto (Montecatini Marathon) in 38'21" e Gloria Vannini (Avis Castelnuovo) in 39'48".

Stampa

5a Rundagiata

Domenica 3 Settembre si è corsa a Borgo a Buggiano (PT) la 5° Rundagiata, gara su strada di km.13,5 su percorso collinare. Stupenda giornata di sole con clima finalmente più sopportabile a fare da cornice a questa bella giornata di sport, che ha contato all'arrivo 266 partecipanti competitivi. In campo maschile il vincitore della manifestazione è stato Adriano Curovich (Pod.Castelfranchese) che ha preceduto sul traguardo il compagno di squadra Antonio Prestianni e Lorenzo Checcacci (GP Parco Alpi Apuane). Un podio questo, che nel corso dell'estate si è più volte ripetuto anche a posizioni invertite, a conferma della buona condizione di questi tre atleti. A seguire: 4° Daniele Susini (Livorno Team), 5° Roberto Ria (Livorno Team) e 6° Martin Falasca. Tra gli apuani 12° posto di Roberto Gianni, presente per un allenamento. Lotta fino all'ultimo metro nella categoria Veterani, con Alessandro Matteoli (Livorno Team) che è riuscito a conquistare la vittoria, davanti a Daniele Giusti (Atletica Vinci), mentre più staccato al terzo posto si è classificato Giuliano Burchi (Pod.La Stanca). I piazzamenti degli atleti biancoverdi sono stati: 8° Mario Bonini, 11° Francesco Barbi, e 22° Franco Gabbrielli. In campo femminile successo di Rachele Fabbro (GS Lammari) davanti a Annalaura Mugno (GS Orecchiella), nettamente in anticipo rispetto alla terza classificata, Elena Genemisi (GP Rossini) bravissima nel conquistare un podio prestigioso. Tra le Veterane prima posizione di Eva Grunwald (Luivan).

Stampa

Tocco domina a Milano, Cavallini e Checcacci di bronzo in Toscana

E’ iniziato il countdown per Dalmine, la finale tricolore sui 10 chilometri su strada, l’evento più importante dell’anno in casa GP Parco Alpi Apuane. Il sodalizio del presidente Graziano Poli è chiamato ad un’impresa sportiva senza precedenti e tutti gli atleti che parteciperanno stanno dimostrando una condizione ottimale. Sabato 2 Settembre buona prestazione di Luca Linari alla Sky Hannibal a Usseglio (Torino), ultramaratona con dislivello di oltre 2000 metri; alla “Cronoscalata Filecchio - Tiglio Alto” ottimo oro di categoria per Lorenzo Checcacci (5 assoluto), bronzo di categoria per Diego Strina (4 assoluto), oro di categoria per Graziano Poli (5 categoria), bronzo di categoria per Maurizio Da Prato (21 assoluto) e buone prestazioni per Riccardo Picchi (19 assoluto), Daniele Biagioni (30 assoluto), Marco Mattei (33 assoluto), Giuseppe Canale (40 assoluto), Emilio Canini (55 assoluto), Fabrizio Rovai (60 assoluto), Arturo Sargenti (62 assoluto) e Claudio Landucci (68 assoluto) e al femminile argento di categoria per Paola Lazzini (36 assoluta); a Vaccareccia, gara valida per il Corrilunigiana, ottimo argento di categoria per Flavio Lazzini (48 assoluto), seguito dagli arrivi di Michelangelo Fanani (20 assoluto), Giovanni Marra (70 assoluto) e Luciano Bianchi (76 assoluto); in gara anche Claudio Simi ad Assisi, alla “Marcia delle otto porte”, che ha concluso con l'argento di categoria. Domenica 3 Settembre, alla prima edizione della Castiglioncello Run, ottimo bronzo assoluto per Andrea Cavallini, argento di categoria per Riccardo Simi (9 assoluto), argento di categoria per Paola Lazzini (36 assoluta) e bella prova anche per Graziano Poli (16 assoluto), al doppio impegno in meno di 24 ore assieme alla Lazzini;

Stampa

Brancato, Terrasi e Scialabba in forma tricolore

I tre ragazzi siciliani del GP Parco Alpi Apuane si stanno avvicinando all’importante appuntamento tricolore di Dalmine nel miglior modo possibile: dopo un periodo di preparazione in altura sulle pendici dell’Etna, Alessandro Brancato si è imposto nettamente Sabato 26 Agosto nella corsa calabrese “Corri Taurianova by night”, gara di circa 8 chilometri su percorso ondulato, mentre gli altri due alfieri biancoverdi hanno dato prova di un’ottima condizione durante la “Napoli – Mokarta”, gara internazionale di circa 10 chilometri, concludendo con la sesta e la decima posizione assoluta. Prestazioni che fanno ben sperare in vista della finale nazionale sui 10 chilometri su strada di Dalmine, che vedranno la squadra del presidente Graziano Poli necessariamente tra le protagoniste. Non solo loro a Dalmine ma anche gli altri ragazzi del gruppo cercheranno di realizzare il sogno tricolore e quindi molte altre sono le prestazioni da ricordare per questo fine settimana. Sempre Sabato, durante il CPT a Lari, Marco Mattei e Fabrizio Rovai si sono ben comportati, giungendo al traguardo rispettivamente 52esimo e 121esimo; Filippo Gori ad Arcidosso Amiata è giunto quarto assoluto sul percorso di 10,5 chilometri; Franco Cusinato ha conquistato un bel bronzo a Magnasco, durante il “Giro del Lago delle Lame”.

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...