Stampa

Koech bronzo a Varna, cresce attesa per Terrasi a Reggio Emilia

Joash Koech Kipruto ha concluso un'ottima prestazione sulla distanza della mezza maratona a Varna, in Bulgaria. Conquistando il bronzo assoluto sulla distanza bulgara, il fortissimo atleta biancoverde ha condotto una gara impeccabile, in una giornata fredda e in un periodo che il mondo intero sta affrontando con grande crisi cercando di reagire alla pandemia globale dovuta al COVID19. A tal proposito, nel mese di Dicembre, è prevista la maratona di Reggio Emilia, valida come campionato italiano di specialità: Alessio Terrasi rappresenterà il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, cercando di ripetere il sogno tricolore coronato a Ravenna nel 2018.
 
Stampa

Una maratona tanto di Cappello a Ponte Buggianese, oro per il forte veterano, Buchignani argento nella 10 km

In uno dei momenti bui di questo periodo, l’attività del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde è andata avanti, con risultati come sempre ottimi. A Ponte Buggianese, nel percorso del ciclodromo, è andata in scena la “Ponte Buggianese Run” sulle distanze di dieci chilometri, mezza maratona e maratona. Molti sono stati gli atleti biancoverdi al via, con le prestazioni migliori arrivate da Giulio Buchignani, argento di categoria sulla dieci chilometri, e da Alberto Cappello, oro di categoria e argento assoluto nella maratona, con buone prove per Roberto Ria, Guglielmo Landi, Francesco Frediani e Igor Marracci sulla distanza più breve.

Stampa

Alari tra i migliori specialisti italiani sulle siepi

Un altro fine settimana è trascorso coi colori biancoverdi protagonisti in regione e fuori. A Modena, si è disputata la Festa dell’Endurance, la rassegna nazionale dove sono stati assegnati i vari titoli italiani per il mezzofondo; Gioele Alari è stato il protagonista indiscusso, riuscendo a centrare l’ottavo posto sui 3000 siepi, entrando nel top 10 dei migliori specialisti italiani di categoria Junior, con il tempo di 9’39’’03 e confermando poi lo stato di forma, a distanza di dodici ore, sui 3000 metri dove, con il tempo di 9’04’’, ha concluso con la tredicesima posizione nazionale; sui 5000 metri, buona prova per Omar Bouamer (11 assoluto) con il tempo di 14’25’’; a Montecatini, al vertical locale, buona prova per Francesco Frediani; al Mugello, alla “Mezzamaratona del Mugello”, buona prova per Roberto Ria (8 assoluto); a Trieste, alla “Corsa dei Castelli”, ottimo quinto posto assoluto per Joash Koech Kipruto.
 
Stampa

Tomaselli doppio bronzo agli Italiani Master, Bouamer vittoria e record a Oropa

Fine settimana con focus primario sui Campionati Italiani di categorie Master ad Arezzo, dove molti atleti del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde si sono resi protagonisti con prove eccellenti. La stella più luminosa è stata quella di Giuseppe Tomaselli, che ha conquistato due storici bronzi (sui 1500 metri e sugli 800 metri) dimostrando tutto il proprio grande valore (ricordiamo per Tomaselli il doppio titolo regionale della settimana scorsa su entrambe le distanze e molte altre vittorie in carriera, come quella prestigiosa alla Scalata al Castello del 2018 sempre ad Arezzo); l’altra bella prova è arrivata con il quarto posto di Luciano Bianchi, dopo una condotta di gara coraggiosa che lo ha visto in testa per buona parte del tempo; le altre prove sono arrivate da da Dario Anaclerio (11 categoria sui 5000 metri e 9 categoria sui 1500 metri), Giulio Buchignani (7 categoria sui 5000 metri), Gianfranco De Sanctis (22 categoria sui 5000 metri), Francesco Frediani (11 categoria sugli 800 metri) e Giovanni Marra (16 categoria sugli 800 metri); a Biella, alla “Scalata Biella - Oropa” (gara completamente in salita), splendida prova per Omar Bouamer che ha conquistato l'oro assoluto con il nuovo record della corsa (crono di 47'48''); a Imola, nell'ultimo meeting prima dei Campionati Italiani Assoluti su Pista a Modena del prossimo fine settimana, belle prove sui 1500 metri per lo junior Francesco Guerra (secondo assoluto, con il tempo di 3'52'') e oro assoluto per Paolo Turroni sui 5000 metri; a Pisa, alla prova di 10 km affiancata alla mezza maratona, vittoria di categoria all'esordio per Naomi Ferrari e ottimo argento di categoria per Lorenzo Checcacci, mentre sulla distanza più lunga, belle prove per Jilali Jamali (6 assoluto), Roberto Ria, Nicola Matteucci (argento per il  campionato regionale di categoria), Mimmo Marino, Enrico Manfredini, Bruno Zizi, Rocco Cupolo (bronzo per il campionato regionale di categoria), Zivago Anchesi, Francesco Zampolini, Andrea Meschi, Ludmillo Dal Lago, Luca Linari e Federico Badiani; a Perugia, all'”Ecotrail Collelungo - Castelvecchio”, oro di categoria per Alberto Cappello; a Sofia, in Bulgaria, ottimo argento assoluto per Joash Koech Kipruto.
 
Stampa

Tomaselli doppietta regionale nel mezzofondo, Ria oro a Casciana Terme

Ottimo weekend per i colori biancoverdi in giro per il territorio nazionale. L'evento principale di giornata è stato il Campionato Toscano su pista Junior e Master a Carrara, dove tra Sabato e Domenica, sono state molte le medaglie e le prestazioni di rilievo per i ragazzi del presidente Graziano Poli. Per quanto riguarda i Master, partendo dai 1500 metri, è arrivato il titolo regionale per Giuseppe Tomaselli e buone sono state le prove di Dario Anaclerio, Andrea Innocenti, Enrico Piastra, Francesco Nardini, Francesco Frediani, Giampaolo Filauro e Giovanni Marra, mentre sui 5000 metri, Giuseppe Tomaselli, Dario Anaclerio, Carlo Pogliani sono stati i campioni di categoria, Giulio Buchignani argento di categoria, Marco Bonacchi e Nicola Matteucci bronzi di categoria e buone sono state le prove per Giampaolo FilauroGianfranco De Sanctis. Nella stessa manifestazione, titolo toscano junior e pass per i Campionati Italiani a Modena per Gioele Alari sui 3000 siepi con l'ottimo tempo di 9'38'' e, nella gara open dei 5000 metri, buone prove per Emanuele Fadda e Matteo Coturri. A Milano, alla "Festa del Mezzofondo", belle prove sui 1500 metri per Omar Bouamer e Carlo Pogliani, entrambi sotto il muro dei 4', rispettivamente con il tempo di 3'59''09 e 3'59''21 (ennesimo record personale da quando veste i colori del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde); a Zogno (Bergamo), belle prestazioni per Francesco Guerra e Paolo Turroni sui 5000 metri (14'30'' e 14'46''); a Casciana Terme, al "Trail delle acque", bella vittoria per Roberto Ria; a Imperia, alla "Imperia - Monte Faudo", argento assoluto per Joash Kipruto Koech; a Palermo, in un meeting locale sui 3000 metri, vittoria assoluta al rientro alle gare per Alessandro Brancato con il tempo di 8'44'' e ottima prova per Ivan Antibo (8'49'').
 
Stampa

Terrasi super agli italiani su pista, Bouamer - Guerra accoppiata da podio sui 3000

Fine settimana ricco di appuntamenti e prestazioni di rilievo per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, con pista e strada a farla da padrone. A Vittorio Veneto l'appuntamento più importante della giornata, ovvero i Campionati italiani su pista sui 10000 metri, dove Alessio Terrasi (14 assoluto) si è migliorato scendendo all'ottimo crono di 30'10'' (tempo che gli permette il minimo per la partecipazione ai Campionati italiani su pista sui 5000 metri a Modena), in volata con l'aviere Francesco Bona (storico rivale contro il quale si laureò a Ravenna 2018 campione italiano sulla maratona) e sfortunata prova nello stesso evento per Vincenzo Agnello, fermato da un problema fisico ma sicuramente pronto a un riscatto per confermare il proprio grandissimo valore; a Milano, al "Meeting Athletic Elite", sulla distanza dei 3000 metri su pista, ottima vittoria per Omar Bouamer (tempo 8'20''43), argento assoluto per lo junior Francesco Guerra (8'25''02) e sesto posto assoluto per Carlo Pogliani, al personale con il tempo di 8'29''31; a Campi Bisenzio, ai Campionati toscani master su pista, nella gara open dei 1500 metri, ottima prova per Gioele Alari (5 assoluto con il tempo di 4'06''96) e buona prove per Dario Anaclerio, Giuseppe Tomaselli e Andrea Innocenti; nello stesso contesto, ma nella gara degli 800 metri, titolo di categoria per Giuseppe Tomaselli e ottimo quinto posto per Giampaolo Filauro; a Chiusi, al "Giro del Lago di Chiusi", ottimo quinto posto assoluto per Emanuele Fadda e vittoria di categoria per Roberto Ria.
 
Stampa

Agnello e Terrasi verso Vittorio Veneto

Grande attesa in casa GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde per gli imminenti campionati italiani assoluti su pista. A Vittorio Veneto, a causa delle restrizioni dovute al COVID19, il settore mezzofondo, con una serie di gare ridotte, esibirà i propri maggiori talenti nazionali, che si contenderanno il titolo di campione nazionale. Due saranno gli interpreti che il sodalizio garfagnino schiererà in questa rassegna: Vincenzo Agnello e Alessio Terrasi. I due talenti siciliani gareggeranno nella gara dei diecimila metri su pista, dove Agnello è dato in una condizione particolarmente brillante, con la speranza di ottime prove da parte di entrambi gli interpreti. Non sarà della contesa Paolo Turroni, che per una manciata di secondi non è riuscito a raggiungere il tempo minimo a garantire la partecipazione.
 
Stampa

La Stracastelnuovo scende in pista!

La Stracastelnuovo edizione 2020 scende in pista allo Stadio Alessio Nardini di Castelnuovo Garfagnana!
Di seguito il regolamento:

- PROGRAMMA TECNICO: ORE: 18 RITROVO CONCORRENTI NEL PIAZZALE CHIAPPINI ADIACENTE ALLA PISTA STADIO NARDINI DI CASTELNUOVO GARFAGNANA; PARTENZA ore 18.30 1^ SERIE CON I TEMPI DI ACCREDITO PIU’ ALTI, ALTRE SERIE A SEGUIRE; PARTIRANNO 12 ATLETI PER OGNI SERIE E ENTRERANNO IN PISTA QUANDO LA PISTA SARA’ COMPLETAMENTE LIBERA DI ATLETI.
- POSSONO PARTECIPARE ALLA GARA TUTTI GLI ATLETI IN REGOLA CON LA CERTIFICAZIONE MEDICA E REGOLARMENTE TESSERATI ALLA FIDAL O CON ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA CONVENZIONATI A PARTIRE DALLA CATEGORIA ALLIEVI (ANNO DI NASCITA 2004)
- LA GARA E’ INSERITA NEL CALENDARIO SU STRADA FIDAL E I TEMPI NON RISULTERANNO OMOLOGATI
- IL CONTROLLO DEI TESSERAMENTI E CRONOMETRAGGIO SARA’ A CURA DELL’AZIENDA MY SDAM di RICCARDO ROCCHICCIOLI
- ISCRIZIONI : PER email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonicamente al 3473796343 e chiuderanno improrogabilmente alle ore 24 del 22.10.2020
- PREVISTO PACCO GARA CHE VERRA’ CONSEGNATO ULTIMATA LA PROVA al COSTO DI EURO 5,00
- SARA’ PREVISTA UNA PREMIAZIONE CON SPEDIZIONE AL DOMICILIO PER IL MIGLIOR TEMPO MASCHILE E FEMMINILE
- LA MANIFESTAZIONE COMUNQUE NON STADIA E’ DA INTENDERSI SVOLTA A PORTE CHIUSE IN RELAZIONE ALLA CELEBRAZIONE ALL’INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO DELLE CORSE E NEL RISPETTO DEI PROTOCOLLI FIDAL;
- POTRANNO ACCEDERE ALL’INTERNO DELL’IMPIANTO IN CUI GLI ATLETI CORRERANNO SOLAMENTE PERSONALE DI SERVIZIO , GIUDICI GARA e CRONOMETRISTI.
- ALLENATORI, TECNICI E DIRIGENTI IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO FIDAL in BASE ALLE NORMATIVE COVID SI ACCOMODERANNO IN TRIBUNA CON IL DISTANZIAMENTO.
- VERRANNO ALLESTITI NEL PIAZZALE CHIAPPINI DUE STRUTTURE CON MISURAZIONE TEMPERATURA E FIRMA DI DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’ IN MATERIA COVID 19
- CON L’ISCRIZIONE L’ATLETA DICHIARA DI CONOSCERE E DI ACCETTARE IL PRESENTE REGOLAMENTO E DI ESONERARE GLI ORGANIZZATORI DA OGNI RESPONSABILITA’ , SIA CIVILE CHE PENALE, PER DANNI A PERSONE E/O COSE DA LUI CAUSATI O A LUI DERIVATI.
- LA GESTIONE DELLA MANIFESTAZIONE, IN RAGIONE DELLA SUA PARTICOLARITA’, SEGUIRA’SIA, IN RELAZIONE ALLA PARTE ORGANIZZATIVA, IL DISCIPLINARE “ PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DELLE COMPETIZIONI SU PISTA DI ATLETICA LEGGERA – COVID 19” SIA IL “PROTOCOLLO ORGANIZZATIVO TEMPRANEO NON STADIA”. TALI DOCUMENTI SONO IN CONTINUA EVOLUZIONE , PERTANTO PRIMA DELLO SVOLGIMENTO DELL’EVENTO SARA’ NECESSARIO VERIFICARE GLI EVENTUALI AGGIORNAMENTI PUBBLICATI SUL SITO DELLA FIDAL NAZIONALE AL LINK http://www.fidal.it/content/ Emergenza –Covid- 19/127307.
- RESTA INTENSO CHE L’EMANAZIONE DI NUOVE REGOLE DA PARTE DEL GOVERNO CENTRALE O TERRITORIALE PUO’ IN QUALUNQUE MOMENTO ANNULLARE QUANTO PREVISTO DAL PROTOCOLLO AL MOMENTO IN VIGORE.

 
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli