Stampa

Checcacci l’internazionale si conferma a Lanzarote

Sabato 10 Dicembre Lorenzo Checcacci ha compiuto l'ennesima impresa: a celebrare l'ennesima maratona di livello assoluto del forte atleta biancoverde questa volta sono state le vie di Lanzarote, un percorso difficile, dove Lorenzo ha terminato la fatica sui 42195 metri con la quarta posizione assoluta e il tempo di 2 ore 40 minuti e 29 secondi; parallelamente, a Spezia, Giuseppe Canale, durante il Vertical Trail a Manarola, ha conquistato un ottimo quarto posto di categoria (13 assoluto). Domenica 11 Dicembre, in una giornata caratterizzata da un forte freddo, con caduta di neve a tratti, Jilali Jamali ha trionfato alla “Corsa di Babbo Natale” a Montecatini, nella stessa gara buon Maurizio Da Prato (41 assoluto), Marco Mattei (50 assoluto), Graziano Poli (70 assoluto), Paola Lazzini (4 Donna e 99 assoluta), Maurizio Folegnani (175 assoluto), Ludmillo Ballago (186 assoluto) e Erica Togneri (205 assoluta); a Sanremo, ottimo rientro per Marco De Nevi (7 assoluto); al Trail di Portofino, l’inossidabile Luca Linari ha concluso positivamente.

Stampa

Iniziato il Cran Prix FIDAL di corsa campestre 2017

Domenica 10 Dicembre si è aperto il Gran Prix FIDAL di corsa campestre, che ha avuto la sua prima tappa nella località di S.Bartolo a Cintoia (FI). Mattinata estremamente gelida, con temperatura di zero gradi, alla quale ancora non si è ben abituati. Numerosa la partecipazione e di alta qualità, come accade sempre in queste prove. La gara maschile di 5 km è stata caratterizzata dall'assolo del bravissimo Raffaele Poletti (Atletica Livorno) che dopo 1 km ha preso il largo, andando a vincere in 15'06" davanti al compagno di squadra Alessio Ristori in 15'24". Terzo posto sul podio per Francesco Perri (Pisa Road Runners) in 15'27" che ha preceduto Giacomo Verona (Atletica Pietrasanta) in 15'28", Salah Farhate (Assi Giglio Rosso) in 15'28" e Gianmarco Lazzeri (Atletica Livorno) in 15'36". In un contesto di così buon livello tecnico, si sono ben comportati i due rappresentanti del GP Parco Alpi Apuane, Andrea Cavallini e Roberto Gianni, entrambi appena usciti da due infortuni fisici che li hanno costretti a un periodo di stop. Andrea Cavallini si è classificato al 46° posto con il tempo di 17'36", seguito a breve distanza dal compagno di società Roberto Gianni, 49° in 17'40". Tutti e due sembrano aver ripreso la giusta strada per tornare sui loro livelli.

Stampa

Jamali e Scialabba in crescendo, Simi trionfa a Salviano

Domenica 3 Dicembre ha visto molti appuntamenti per i ragazzi di Graziano Poli, dai cross alle gare su strada; Jilali Jamali ha proseguito il filotto di vittorie consecutive, trionfando alla “Maratonina del Vitello d’oro” (nella stessa gara ottimo undicesimo posto assoluto per Alessandro Pellegrinetti); al Biathlon dei Pascoli, Massimo Igliori ha conquistato un ottimo secondo posto assoluto, Diego Strina ha concluso il podio assoluto con la terza piazza, Claudio Simi è risultato terzo Argento, Roberto Cardosi ha vinto la medaglia d’argento tra i veterani, Giuseppe Canale ha terminato con la seconda posizione di categoria e buona prestazione per Maurizio Da Prato; a Spezia, alla gara di solidarietà Run for children, Giovanni Marra e Flavio Lazzini hanno tenuto alto l’onore del gruppo, dimostrando che la società biancoverde è sempre in prima linea anche negli appuntamenti solidali; alla Corri a Salviano, Lorenzo Checcacci ha conquistato la sesta posizione assoluta e Riccardo Simi ha vinto la propria categoria (19 assoluto); Paul Tiongik si è imposto a Roma alla Best Woman, gara internazionale di 10 km; Simone Ferrali, in Spagna, in una classica di Madrid ha conquistato la seconda posizione di categoria e il quinto posto assoluto; Giorgio Scialabba ha vinto il Cross di Ferrara; al Cross Panathlon di Novara, Alberto Boldrini ha vinto la propria categoria e Mauro Vierin ha conquistato la seconda posizione di categoria; in Veneto, alla Maratonina Prosecco Run, buona prestazione di Michele Riccio.

Stampa

Tocco fa il fenomeno, ottavo assoluto alla Firenze Marathon

Luca Tocco, atleta classe 1986, ha sbalordito tutti. Domenica 26 Novembre a Firenze, sui 42195 metri resi ancora più ardui da un meteo inclemente e a tratti proibitivo, ha concluso con lo straordinario tempo di 2 ore 27 minuti e 17 secondi, conquistando l’ottava posizione assoluta e riuscendo a precedere atleti africani; sempre nel contesto fiorentino ottime prestazioni per Mirco Toma (con un crono che regala all’atleta il primato personale di 2 ore 57 minuti e 8 secondi), Sabrina Malastesti, Andrea Cambogi, Maurizio Folegnani e Filippo Gori (frenato da problemi muscolari che ne hanno purtroppo condizionato la gara). Non solo maratona ma gli atleti di Graziano Poli sono stati protagonisti anche negli altri impegni, italiani e non. A Sassi di Molazzana, il Biathlon (gara caratteristica che vede una coppia ciclista – podista) ha regalato un’ottima medaglia di bronzo a Diego Strina e un bel quarto posto a Massimo Igliori; Luca Lombardi, a Certaldo, ha conquistato la decima posizione assoluta; a Suvereto, al Criterium Podistico Livornese, Lorenzo Checcacci ha vinto l’oro di categoria (7 assoluto), confermando il primato nella graduatoria del trofeo; a Milano, nella 10 km di contorno alla Mezza Maratona, Alessandro Marlia ha terminato la propria fatica con la settima posizione di categoria (103 assoluto); a Madrid, nella 10km collinare “Carrera Ponle freno”, Simone Ferrali ha conquistato la quinta posizione assoluta con il tempo di 33’38’’.

Stampa

Aperta la stagione del Cross in Toscana

Sabato 25 Novembre si è aperta ufficialmente la stagione di cross in Toscana, con la 1° prova del Gran Prix CSI che si è tenuta nel bellissimo ippodromo di San Rossore (PI). E' stata una gara di alta qualità, con diversi atleti di valore a contendersi la vittoria. Alla fine il vincitore assoluto è stato Francesco Perri (La Galla Pontedera) che si è imposto con un perentorio allungo nel finale in 17'09". Alle sue spalle Daniele Leonardi (Atletica Calenzano) in 17'26" e Giovanni Boccoli (Atl.Alta Toscana) in 17'27". Di poco fuori dal podio: 4° Andrea Giovannelli (ASD Lucca Marathon) in 17'29", 5° Antonio Prestianni (Pod.Castelfranchese) in 17'31" e 6° il primo Junior Federico Alessandri (Cus Pisa) in 17'38". Bellissima prestazione del primo atleta del GP Parco Alpi Apuane, il giovane Matteo Coturri, che si è piazzato al 15° posto assoluto in 18'19" e al 3° posto nella categoria Juniores. Una posizione dietro si è classificato invece il compagno di squadra Giuseppe Tomaselli, al 3° posto della categoria Amatori B (sopra i 45 anni di età) in 18'23". Felice ritorno alle competizioni di Roberto Gianni in seguito all'infortunio muscolare occorsogli alla Stracastelnuovo di un mese fa che lo ha costretto a uno stop di 3 settimane. Per lui una prova senza alcun dolore, conclusa al 49° posto, 9° della categoria Amatori A. Buon 20° posto di Giampaolo Filauro e 31° di Alessandro Andreucci, entrambi nella categoria Amatori B. Nella gara riservata ai Veterani, vittoria di Claudio Carlotti (La Galla Pontedera) davanti a Francesco Frediani (Parco Alpi Apuane). 3° posto di Piero Pagnini (Atletica Casalguidi) e 4° dell'altro apuano Franco Cusinato. Da apprezzare anche le prove di Luciano Bianchi 15°, e del grandissimo Emilio Giribon 22° tra gli over 55, nonostante ora sia a un passo dagli 80, un'ulteriore dimostrazione della sua classe.

Stampa

Terrasi brilla all’esordio in maratona a Valencia, Brancato bronzo al Campionato Italiano

Terra spagnola piena di soddisfazioni per il GP Parco Alpi Apuane. Domenica 19 Novembre, a Valencia, Alessio Terrasi, l’enfant prodige siciliano letteralmente esploso durante il corrente anno solare, ha terminato un percorso agonistico e di crescita che lo ha visto in ascesa durante l’intero 2017, terminando, all’esordio in maratona, i 42195 metri con lo straordinario tempo di 2 ore 19 minuti e 47 secondi, giungendo al traguardo come venticinquesimo assoluto; durante la 10 km abbinata all’evento, bellissimo bronzo di categoria per Paola Lazzini e ottima prova per Graziano Poli (6 di categoria); durante il Carrera de los Emprendedores a Madrid, Simone Ferrali ha concluso come secondo assoluto e con l’ottimo riscontro cronometrico di 34’38’’. In Italia, precisamente a Verona, si sono svolti i Campionati Italiani di Maratona: Alessandro Brancato ha rappresentato più che egregiamente il sodalizio biancoverde conquistando un ottimo bronzo di categoria con il tempo di 2 ore e 21 minuti (giungendo come quinto assoluto); nella 10 km abbinata, ottima vittoria del rientrante Andrea Pranno. Altri appuntamenti hanno avuto come indiscussi protagonisti gli atleti della società garfagnina; al Palio Fiorentino, è stata triplice la vittoria per i biancoverdi che, grazie all’oro assoluto di Jilali Jamali, l’oro di categoria Veterani di Giuseppe Tomaselli e l’oro di categoria Argento di Agostino Scortichini, hanno dominato la competizione; a Fivizzano, alla XXVIII Corsa delle Castagne, oro di categoria per Nicola Matteucci (5 assoluto) e buone prove per Mario Bonini (23 assoluto), Marco Rossi (37 assoluto), Francesco Nardini (48 assoluto), Simone Carlini (91 assoluto), Luciano Bianchi (93 assoluto) e Giovanni Marra (113 assoluto); a Pistoia, al Trofeo Buggiani, buone prestazioni per Emilio Abrami, Lido Lucchesi e Ludmillo Dal Lago.

Stampa

Il cavaliere sugli scudi di Tenerife

Claudio Simi, un pezzo di storia dell’atletica italiana, ha confermato il proprio enorme valore, ancora una volta. Domenica 12 Novembre, a Tenerife, sulla maratona locale, il Cavaliere della Repubblica italiana (nominato per meriti sportivi nel 2004) ha sorpreso e sbaragliato la concorrenza facendo registrare il crono di 3 ore e 11 minuti, conquistando il diciannovesimo posto assoluto ma soprattutto l’oro individuale di categoria; a Livorno, alla prima edizione della Livorno Half Marathon, Jilali Jamali ha confermato lo strepitoso momento di forma imponendosi con il tempo di 1 ora 9 minuti e 24 secondi e belle prove sono arrivate anche dagli altri rappresentanti biancoverdi, con Lorenzo Checcacci (15 assoluto), Michele Rama (56 assoluto), Paolo Fazzi (83 assoluto), Marco De Nevi (151 assoluto), Fabrizio Rovai (319 assoluto), Andrea Cambogi (330 assoluto), il rientrante Fabio Belletti (402 assoluto), Luca Linari (731 assoluto) e Claudio Bacci (823 assoluto); nel contesto della mezza maratona, sempre a Livorno, si è corsa la staffetta uomo – donna, con la coppia Giorgio Davini – Paola Lazzini che ha conquistato il bronzo assoluto ; alla Parma Half Marathon, bella prova di Mirco Toma (31 assoluto); a Firenze, al circuito podistico “Le tre ville”, vittoria di categoria per Giuseppe Tomaselli (12 assoluto) e ottimi riscontri per Alessio Biondi (27 assoluto), Luca Lombardi (38 assoluto) e Franco Gabbrielli (134 assoluto); Paul Tiongik ha dominato la mezza maratona del Garda, confermandosi uno dei migliori interpreti su suolo nazionale della distanza; tempo di corsa campestre, con gli inizi della stagione a livello nazionale, e quindi Sabato 11 Novembre Graziano Poli ha conquistato il secondo posto nella categoria M50 FIDAL a Bologna.

Stampa

Agliana consacra Jamali

Domenica 5 Novembre ha reso omaggio a Jilali Jamali, atleta marocchino del GP Parco Alpi Apuane, tornato da un lungo periodo di preparazione nella sua terra natale. Il forte alfiere biancoverde si è imposto alla mezza maratona di Agliana, con una vittoria assoluta in solitaria, realizzando il crono di 1 ora 10 minuti e 11 secondi. Alla manifestazione erano presenti anche, sempre il per il sodalizio del presidente Graziano Poli, Nicola Matteucci e Mario Bonini, che hanno completato le rispettive prove con prestazioni positive; a Siena, durante la mezza maratona "Sempre di corsa", vittoria di categoria per Riccardo Durano; a Fornacette, per il "Trofeo Ecoabitare" valido come ultima prova del Criterium Toscano, vittoria di categoria per Giuseppe Tomaselli (6 assoluto), argento di categoria per Lorenzo Checcacci (10 assoluto), bronzo di categoria per Graziano Poli (25 assoluto) e buone prove per Samuele Fanucchi (28 assoluto), Marco Mattei (41 assoluto), Emilio Canini (85 assoluto) e Ludmillo Dal Lago (104 assoluto); a Reggio Calabria, Alessandro Brancato ha vinto la propria categoria sulla mezza maratona locale con il buon riscontro di 1 ora e 8 minuti, di buon auspicio per i campionati italiani di maratona di Verona; Pault Tiongik ha terminato con il sesto posto assoluto la “Corri Castelli” in Friuli Venezia Giulia, gara di elevato spessore tecnico vinta dal pluri iridato e olimpionico Ezekiel Kemboi; a Madrid, Simone Ferrali ha realizzato il personale sui 10 km con il tempo di 34’18’’.

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...