Stampa

Jamali domina la cronometro di Caserana

Sabato 4 Gennaio si è disputata la 22° edizione della Cronocaserana, una classica di inizio anno che si corre nella campagna pistoiese, nella località di Caserana (PT). Circuito pianeggiante di 5,2 km per metà su sterrato, con partenze ogni 15 secondi per i 231 atleti al via. Vittoria per il portacolori del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, Jilali Jamali, che si è imposto nettamente con il tempo di 16'31". Con lui sul podio Federico Matteoni (GS Orecchiella) in 17'16" e Francesco Agnorelli (Pol.I'Giglio) in 17'19". Ottimo 4° posto per un altro apuano in grande forma, Marco Bonacchi, che ha chiuso in 17'23" seguito in classifica da Massimiliano Di Serio (Pol.I'Giglio) in 17'23" e Antonio Di Sandro (GP La Stanca) in 17'26". Buone prove anche degli altri atleti biancoverdi: 17° Marco Rossi, 19° Andrea Baldini, 21° Roberto Gianni, 59° Andrea Nicastro e 87° Gianfranco De Santis. Tra i veterani ancora un successo targato Alpi Apuane, grazie a Lorenzo Checcacci, che appena entrato a far parte di questa categoria ha subito messo in chiaro le proprie intenzioni, andando a vincere in 17'46" davanti a Luca Silvestri (GP Massa e Cozzile) in 17'55" e Antonio Saccardi (Pro Avis Castelnuovo Magra) in 18'03". Grande prova di Giuseppe Tomaselli che si è piazzato al 4° posto in 18'05" e molto bene anche Andrea Innocenti 11°. Il GP Parco Alpi Apuane ha calato il "Tris" andando a trionfare anche nella categoria Argento con Luciano Bianchi, che in 19'19" ha preceduto Massimiliano Begliomini (Silvano Fedi) in 19'31" e Roberto Orsi (La Galla Pontedera) in 19'59". Tra gli Over 60 bene anche Fabio Belletti 17° e Claudio Landucci 24°. In campo femminile il miglior tempo è stato fatto registrare da Claudia Astrella (Atl.Vinci) in 19'49" con 2° posizione di Andreea Lucaci (Rundagi) in 20'02" e Lorena Meroni (APD Stracarrara) in 20'07". Tra le veterane: 1° Elena Santi (ASD Prato Promozione) in 21'36", 2° Odette Ciabatti (GS Orecchiella) in 21'44" e 3° Roberta Pieroni (GS Orecchiella) in 22'13".

Sabato 4 Gennaio si è disputata la 22° edizione della Cronocaserana, una classica di inizio anno che si corre nella campagna pistoiese, nella località di Caserana (PT). Circuito pianeggiante di 5,2 km per metà su sterrato, con partenze ogni 15 secondi per i 231 atleti al via. Vittoria per il portacolori del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, Jilali Jamali, che si è imposto nettamente con il tempo di 16'31". Con lui sul podio Federico Matteoni (GS Orecchiella) in 17'16" e Francesco Agnorelli (Pol.I'Giglio) in 17'19". Ottimo 4° posto per un altro apuano in grande forma, Marco Bonacchi, che ha chiuso in 17'23" seguito in classifica da Massimiliano Di Serio (Pol.I'Giglio) in 17'23" e Antonio Di Sandro (GP La Stanca) in 17'26". Buone prove anche degli altri atleti biancoverdi: 17° Marco Rossi, 19° Andrea Baldini, 21° Roberto Gianni, 59° Andrea Nicastro e 87° Gianfranco De Santis. Tra i veterani ancora un successo targato Alpi Apuane, grazie a Lorenzo Checcacci, che appena entrato a far parte di questa categoria ha subito messo in chiaro le proprie intenzioni, andando a vincere in 17'46" davanti a Luca Silvestri (GP Massa e Cozzile) in 17'55" e Antonio Saccardi (Pro Avis Castelnuovo Magra) in 18'03". Grande prova di Giuseppe Tomaselli che si è piazzato al 4° posto in 18'05" e molto bene anche Andrea Innocenti 11°. Il GP Parco Alpi Apuane ha calato il "Tris" andando a trionfare anche nella categoria Argento con Luciano Bianchi, che in 19'19" ha preceduto Massimiliano Begliomini (Silvano Fedi) in 19'31" e Roberto Orsi (La Galla Pontedera) in 19'59". Tra gli Over 60 bene anche Fabio Belletti 17° e Claudio Landucci 24°. In campo femminile il miglior tempo è stato fatto registrare da Claudia Astrella (Atl.Vinci) in 19'49" con 2° posizione di Andreea Lucaci (Rundagi) in 20'02" e Lorena Meroni (APD Stracarrara) in 20'07". Tra le veterane: 1° Elena Santi (ASD Prato Promozione) in 21'36", 2° Odette Ciabatti (GS Orecchiella) in 21'44" e 3° Roberta Pieroni (GS Orecchiella) in 22'13".

Stampa

Jamali domina Lucca, Pezzuto incanta Otranto

Alla Flying Run 2019 il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde ha risposto presente. Alla corsa che si è svolta nella splendida cornice delle mura urbane e del centro storico lucchese, un nutrito gruppo biancoverde ha partecipato alla prova su strada a scopo benefico, ottimamente organizzata e gestita dal gruppo Seventies.
Stampa

Parco protagonista alla 67a Coppa Santo Stefano

Alla classica “Coppa Santo Stefano” il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde ha risposto presente. All’appuntamento dopo Natale la compagine garfagnina ha schierato atleti nella gara di apertura e in quella elite, fornendo ottimi riscontri e prestazioni. Nella prima gara, destinata alle atlete e agli uomini con età superiore ai cinquant’anni, ottime prove sono arrivate con l’oro di categoria per Luciano Bianchi (in questo finale di stagione solo vittorie per il forte atleta apuano), argento di categoria per Giuseppe Simone, bronzi di categoria per Marcello Bernardini e Paola Lazzini e buone prove per Giampaolo Filauro, Erica Togneri, Francesca Tesconi e da segnalare il rientro in gara del presidente Graziano Poli che ha concluso la distanza con un ottimo riscontro.
Stampa

Auguri in casa GP Parco Alpi Apuane

Domenica 22 Dicembre, al ristorante "da Carlino" a Castelnuovo Garfagnana (LU) c'è stato il tradizionale pranzo sociale del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, per farsi gli auguri natalizi, celebrare alcune premiazioni del 2019 e presentare i nuovi atleti biancoverdi per la stagione 2020. Tra una portata e l'altra, allietati dalla band di Aldo Leonardi, è stata effettuata la premiazione dei primi 10 atleti, tra i 144 complessivi, della classifica "assiduità" per la stagione 2019, la cui formula assegna 5 punti per ogni presenza in gare di campionato regionale o nazionale FIDAL/UISP/AICS, 3 punti per ogni gara del calendario "Correre intorno alle apuane", e 2 punti per ogni gara inserita nel "Criterium Podistico Toscano". La "Top ten" è stata conquistata da: 1° Dario Anaclerio (78 punti), 2° Adriano Mattei (74), 3° Roberto Gianni (60), 4° Lorenzo Checcacci e Arturo Sargenti (59), 6° Andrea Cavallini (55), 7° Igor Marracci e Marco Mattei (54), 9° Marco Bonacchi (53) e 10° Simone Carlini, Franco Cusinato e Claudio Simi (49 punti).

Stampa

Giornata olimpica - Festa provinciale dello sport 2019

Lunedì 7 Dicembre, la società GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde è stata premiata nell'ambito della "Giornata olimpica - Festa provinciale dello sport", organizzata dal C.O.N.I. che come ogni anno assegna riconoscimenti ad atleti e società sportive che si sono distinte nel corso della stagione agonistica. La cerimonia si è tenuta presso il teatro Artè di Capannori (LU), in cui la squadra biancoverde è stata premiata per gli importanti obiettivi raggiunti nel corso del 2019. A ritirare il prestigioso premio è stata Isolina Mazzoni, ex-atleta e attualmente una dei tanti collaboratori della formazione diretta magistralmente da Graziano Poli e Paola Lazzini.

Stampa

Tanti volti nuovi per il 2020

Se i podisti stanno ricaricando le pile dopo un’annata particolarmente ricca di successi, i dirigenti del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde nelle ultime settimane hanno lavorato duramente in sede di mercato per aumentare la competitività sia del settore assoluto che di quello masters. I nuovi portacolori del sodalizio biancoverde sono, infatti, tutti di comprovato blasone all’interno del panorama nazionale. Alla corte del presidente Graziano Poli è approdato dalla Polisportiva Santorso il valdostano Omar Bouamer, autore di un personale sui 10.000 metri di 29’45’’. 

Il siciliano Vincenzo Agnello, ex Atletica Casone Noceto, sarà uno degli specialisti sui 21 km della mezza maratona, mentre sia il genovese Carlo Pogliano (proveniente dalla Cambiasso Risso) che il piemontese Alessandro Turroni (ex Sport Project VCO Verbania) forniranno il loro contributo agli imminenti cross nazionali. Un investimento a lungo raggio è stato compiuto con l’ingaggio del giovane pietrasantino dell’Atletica Alta Toscana Andrea Baldini, particolarmente a suo agio nelle competizioni in pista. Dalla Podistica Quarrata arriva il forte Nicolò Chiti che farà di tutto per replicare nel 2020 quanto di buono fatto vedere nella seconda parte del 2019. Assieme al riconfermato Paul Tiongik sarà il keniano Josha Kechi, già vincitore della prova di corsa campestre nel 2017 a Gubbio, una delle punte di diamante della squadra assoluta.


Una delle novità dell’imminente prossima stagione è senza dubbio la neonata compagine Juniores, dove il sodalizio biancoverde si avvarrà dell’azzurro Francesco Guerra, reduce dagli europei di cross di Lisbona e di Gioele Alari, che assieme al confermatissimo Ivan Antibo comporranno un terzetto di buon livello. La squadra masters potrà contare sulle prestazioni di Giulio Buchignani, Nicola Cernicchiaro, Daniele Olivia, Massimo Mennini, Luca Biagi, Alberto Giannoni, Gianfranco De Santis, Rocco Cupolo e Adriano Tomagnini. In campo femminile, Giulia Bordina sarà la nuova specialista dei trail. Questi atleti vanno così a rinforzare un organico già altamente competitivo a livello nazionale; la mente dei portacolori biancoverdi è già rivolta al prestigioso appuntamento con i campionati di cross regionali del prossimo febbraio. 
Stampa

Jamali vola a Pisa, Mazzei primo toscano

Jilali Jamali ha conquistato Piazza dei Miracoli Domenica 15 Dicembre: è sua l’edizione 2019 della Cetilar Pisa Marathon. A Pisa, con il tempo di 2h 22’ 49’’, il forte atleta marocchino ha distrutto la concorrenza, iniziando la preparazione adesso per la stagione dei cross. Non solo Jamali ma anche grandissima prova per Juri Mazzei, al personale con 2h 37’ 11’’, che gli vale la posizione di primo toscano, sesto italiano e quattordicesimo assoluto (nella stessa gara buone prove anche per Paolo Fazzi ed Enrico Manfredini).

Stampa

Una corsa per Roberto e Lorenzo 2019

Ancora un successo in campestre firmato Abdourahmane Yamaego per il GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde. Nella gara open che si è svolta a Castello (FI) "Una corsa per Roberto e Lorenzo", su un percorso di 4 km leggermente in pendenza e ricco di ripartenze, il forte atleta biancoverde ha dimostrato grande autorità, riuscendo a staccare tutti a metà gara e arrivando in solitario con 15 secondi di vantaggio sul bravissimo Samuele Cassi (Atl.Calenzano). Terzo gradino del podio per Lorenzo Fucini (Atl.Prato) seguito di misura dal compagno di squadra e fratello, Paolo Fucini. Più staccato, al 5° posto si è classificato l'esperto Mattia Treve (Le Panche Castelquarto) che ha preceduto di poco Giampaolo Tobia (Pistoiatletica) e Lapo Bardi (Atl.Livorno).

Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli