Stampa

Francesco Bernardi si impone al 10th Trofeo Podista Ubriaco

Sabato 14 Ottobre Riana di Fosciandora (LU) ha ospitato la 10° edizione del "Trofeo Podista Ubriaco" e 27° "Memorial Moreno Toni", gara su strada di 8,5 km valida come prova del Criterium Podistico Toscano, ben organizzata dal GP Parco Alpi Apuane e Amatori Fosciandora, con il patrocinio del Comune di Fosciandora. Bellissima giornata di sole, climaticamente piacevole. Percorso inalterato dalla precedente edizione, ricco di salite, a tratti anche impegnative, e con discese leggere asfaltate, adatto a corridori completi, con spiccate doti da scalatori. Bellissima lotta in campo maschile, con due atleti che si sono dati battaglia fino all'ultimo chilometro, correndo sempre appaiati. Sull'ultima asperità, il giovane Francesco Bernardi (MDS Panaria Group) è riuscito a involarsi solitario verso il traguardo, andando a trionfare in 31'49" davanti a Andrea Giovannelli (Lucca Marathon) in 32'04". Il terzo gradino del podio è stato conquistato da Jonathan Toni (GS Orecchiella) in 32'21", seguito al 4° posto da Lorenzo Checcacci (GP Parco Alpi Apuane) che si è imposto nella categoria Senior, riservata agli atleti da 40 anni in su, con il tempo di 33'24". Alle sue spalle si è piazzato il sempre più sorprendente Giuseppe Tomaselli (GP Parco Alpi Apuane) in 33'40" che ha vinto con ampio margine la categoria Veterani. Al 6° posto Marco Parigi (Il Fiorino) in 33'50" che ha preceduto altri due atleti apuani: il giovane promettente Marco Mazzei, 2° nella categoria Senior in 34'00", e il ben più esperto Roberto Gianni, 3° nella categoria Senior in 34'16". Bene anche Marco Barbi 13° assoluto in 35'38" e Marco Rossi 17° in 36'11". Nella categoria Veterani, alle spalle di Tomaselli c'è stato l'ottimo 2° posto di Roberto Cardosi in 35'23" davanti a Stefano Costagli (La Galla Pontedera). Tra gli over 50 biancoverdi buoni risultati sono arrivati anche da Graziano Poli 5°, Francesco Frediani 6° e Michelangelo Fanani 7°. Nella categoria Argento, vittoria di Moreno Aiello (La Galla Pontedera) davanti a Franco Olivari (GS Orecchiella) e Claudio Simi (Parco Alpi Apuane).

Stampa

37th Attraverso il verde dei vivai pistoiesi

Domenica 8 Ottobre si è corsa a Ramini (PT) la 37° "Attraverso il verde dei vivai pistoiesi", ormai storica gara su strada autunnale di 14 km interamente pianeggiante. Molto numerosa è stata la partecipazione a questa bella manifestazione sportiva, un chiaro segnale della fiducia che ripongono i corridori nelle giuste scelte degli organizzatori della Polisportiva Ramini. In campo maschile, estremamente equilibrato il lotto dei pretendenti al successo, con almeno cinque atleti in grado di giocarsi le proprie chance di successo. All'ultimo chilometro, erano ancora in tre a darsi battaglia, con il marocchino Takatart che ha lanciato la volata finale da lontano. Sulla sua scia è rimasto Andrea Brachi (Bradipi Migliana) che grazie a un recupero negli ultimi 200 metri, è riuscito a tagliare il traguardo da vincitore. Piazza d'onore per il bravissimo Abdellatif Takatart (ASC Silvano Fedi) e terzo posto sul podio per Bernardo Nicese (Le Panche Castelquarto), tutti e tre arrivati nel giro di pochi secondi. Al 4° posto si è classificato Andrea Mirandola (Montecatini Marathon), seguito al 5° da Marco Guerrucci (GS Orecchiella) e al 6° dal primo atleta del GP Parco Alpi Apuane, il sempre più in forma Andrea Cavallini, che dopo aver sfiorato il successo il giorno precedente nel miglio pratese a cronometro, sta dimostrando di ritornare su livelli più consoni al suo grande valore. Da segnalare anche l'11° posto di Roberto Gianni, anche lui reduce dal podio del giorno precedente sul miglio. Nella categoria Veterani successo di Andrea Innocenti (ASC Silvano Fedi) davanti ai compagni di squadra Michele Ferrari e Nicola Vivarelli. Buona prova anche dell'over 50 apuano Mario Bonini, di poco fuori dal podio. In campo femminile vittoria di Rachele Fabbro (GS Lammari) che ha preceduto Valentina Dami (ASC Silvano Fedi) e Gianna Secci (ASC Silvano Fedi). Tra le Veterane netta affermazione della fortissima Catia Ghiardi (ASD Montemurlo).

Stampa

Tiongik trionfa alla Pisa Half Marathon

Pisa Half Marathon nel segno del GP Parco Alpi Apuane. Paul Tiongik, il fortissimo atleta keniota in forza al gruppo sportivo del presidente Graziano Poli, ha dominato l’edizione di Domenica 8 Ottobre della gara nel territorio pisano, terminando la prova con un probante tempo sotto i 64 minuti (1 ora 3 minuti 56 secondi). Un ottimo risultato anche in previsione del prossimo incontro che consacrerà ad Agropoli la squadra campione d’Italia su strada. Altre grandi prestazioni sono arrivate da tutti gli altri atleti biancoverdi impegnati nella manifestazione pisana, quindi un ottimo Nicola Matteucci (11 assoluto, al personale con 1 ora 15 minuti 16 secondi), Lorenzo Checcacci (24 assoluto), Nicolò Fazzi (39 assoluto), Marco Barbi (61 assoluto), Michele Rama (69 assoluto), Paolo Fazzi (139 assoluto), Michelangelo Fanani (177 assoluto), Samuele Fanucchi (203 assoluto), Sebastiano Pennisi (257 assoluto), Alessandro Andreucci (263 assoluto), Nicola Andreucci (284 assoluto), Francesco Sarti (367 assoluto), Paola Lazzini (440 assoluta e 21 donna), Enrico Ruglioni (522 assoluto), Michele Riccio (639 assoluto), Caroline Kesteloot (706 assoluta e 55 donna), Luca Linari (721 assoluto) e Claudio Bacci (654 assoluto);


a Pistoia, al Trofeo “Attraverso il Verde dei Vivai Pistoiesi”, ottima prestazione per Andrea Cavallini (6 assoluto), Roberto Gianni (11 assoluto ma viziato da un errore di segnalazione sul percorso) e buona prova per Mario Bonini; a Firenze, alla “Scarpinata Ecologica”, vittoria di categoria per Giuseppe Tomaselli tra i Veterani e Agostino Scortichini per gli Argento; a Castelnuovo Magra, al Trofeo “Pro Avis”, vittoria di categoria per Flavio Lazzini (56 assoluto) e buone prestazioni per Luciano Bianchi (83 assoluto) e Giovanni Marra (116 assoluto); a Madrid, Simone Ferrali ha risentito di un fastidio muscolare sulla 10 chilometri locale, chiudendo comunque l’impegno con la decima posizione di categoria. Sabato 7 Ottobre, si è tenuto a Prato il “Miglio Pratese”, corsa di 1609 metri: il GP Parco Alpi Apuane ha schierato Andrea Cavallini e Roberto Gianni tra gli assoluti, che hanno concluso la prova con l’argento e il bronzo (superati solo da Andrea Giovannelli della A.S.D Lucca Marathon per un podio completamente lucchese) e Fabrizio Rovai, che è riuscito a entrare nei migliori dieci specialisti della propria categoria.

 

Stampa

Miglio Pratese a cronometro

Sabato 7 Ottobre nel parco delle Cascine di Tavola (PO) si è disputato il classico "Miglio pratese a cronometro" perfettamente organizzato dalla Podistica Pratese. Bellissima giornata di sole per correre, solo un po' condizionata nei tempi dal vento contrario sul lunghissimo rettilineo sterrato, teatro di questa bella manifestazione sportiva. Gli atleti partivano ogni 30 secondi, cimentandosi sui canonici 1609 metri del miglio, una gara da correre a ritmi altissimi, particolarmente adatta ai mezzofondisti veloci. Il miglior tempo assoluto è stato realizzato dal giovane Emanuel Ghergut (Atletica Calenzano) in 4'43"9 che ha vinto la categoria al di sotto dei 30 anni, precedendo Samuele Cassi (Atletica Calenzano) in 4'56"1 e Roberto Gentiluomo (Nuova Atletica Lastra) in 5'09"6. Nella categoria da 30 anni in su invece, il podio è stato occupato da tre atleti lucchesi, con Andrea Giovannelli (ASD Lucca Marathon) vincitore in 4'48"3 seguito dai due portacolori del GP Parco Alpi Apuane: Andrea Cavallini 2° in 5'02"3 e Roberto Gianni 3° in 5'12"4, autori di due ottime prestazioni. Alle loro spalle: 4° Michael Cuppari (ASD Montemurlo) in 5'14"3, 5° Stefano Giannini (ASC Silvano Fedi) in 5'15"1, 6° Francesco Parrini (ASC Silvano Fedi) in 5'18"2 e 7° Federico Matteoni (GS Orecchiella) in 5'21"5. Nella categoria Veterani schiacciante vittoria di Giuseppe Tomaselli (Parco Alpi Apuane) in un fantastico 4'59"9. Con lui sul podio: 2° Alessio Lachi (Gregge Ribelle) in 5'17"6 e 3° Michele Ferrari (ASC Silvano Fedi) in 5'17"8. Buon 6° posto dell'altro apuano Fabrizio Rovai in 5'46"5.

Stampa

Parco protagonista sulle mezze maratone

Domenica di autunno e al via quindi con la classica distanza dei 21097 metri, dove il GP Parco Alpi Apuane può vantare interpreti di caratura nazionale che da sempre hanno onorato gli impegni con successi o prestazioni comunque dall’alto valore tecnico. Alla Maratonina del Campanone a Lammari, brillante bronzo assoluto per Daniele Rubino con il tempo di 1 ora e 14 minuti, bel bronzo di categoria per Roberto Cardosi (22 assoluto) e ottime prestazioni per Roberto Gianni (11 assoluto), Giorgio Davini (21 assoluto), Marcello Bernardini (23 assoluto), Andrea Cavallini (25 assoluto), Giacomo Pasquini (40 assoluto), Samuele Fanucchi (56 assoluto), Nicola Dazzi (63 assoluto), Rossano Fanani (64 assoluto), Francesco Barbi (71 assoluto), Sabrina Malatesti (95 assoluta e 6 Donna), Alessandro Andreucci (105 assoluto), Francesco Sarti (108 assoluto) e Nicola Andreucci (120 assoluto); alla Demie Marathon di Signa, vittoria di categoria per Agostino Scortichini (51 assoluto) e belle prove per Filippo Gori (20 assoluto) e Paola Lazzini (161 assoluta e 10 Donna); alla Mezzamaratona Città di Foligno, positivo quarto posto assoluto per Alessandro Brancato con il tempo di 1 ora e 7 minuti.

Stampa

Un Rubino che splende a Lammari

Domenica 1 Ottobre Lammari (LU) ha ospitato la classica mezza maratona d'autunno denominata maratonina "Il Campanone", giunta alla 23° edizione. La mattinata fresca ha favorito le prestazioni dei partecipanti e diversi atleti hanno migliorato il proprio record personale. In campo maschile il vincitore è stato il lucchese Daniele Del Nista (Atl.Virtus Lucca) che si è imposto in 1:11'54" davanti a Alessandro Donati (Atletica MDS) in 1:12'17" e al primo atleta del GP Parco Alpi Apuane, Daniele Rubino, che è salito sul podio con il tempo di 1:14'42", precedendo Mirko Dolci (Atletica Livorno) in 1:14'51" e Mariano Bardarè (Team Cellfood) in 1:15'26". Tra gli altri apuani in gara, da segnalare l'unidesimo posto assoluto di Roberto Gianni in 1:18'32" al termine di una corsa tutta in rimonta, il 19° posto di Giorgio Davini in 1:20'55", il 21° di Andrea Cavallini in 1:21'48" all'esordio sulla distanza, il 34° di Giacomo Pasquini in 1:23'53" e il 45° di Samuele Fanucchi in 1:25'29". Tra i Veterani successo di Alessandro Matteoli (Livorno Team) in 1:19'28" davanti a Michele Ferrari (ASC Silvano Fedi) in 1:20'05" e l'ottimo Roberto Cardosi (Parco Alpi Apuane) in 1:21'23" che è salito sul podio davanti al comunque bravissimo compagno di squadra Marcello Bernardini in 1:21'37". Tra gli altri "over 50" biancoverdi, buon 10° posto di Nicola Dazzi in 1:26'32" e 12° di Francesco Barbi in 1:27'44". In campo femminile bella vittoria di Denise Cavallini (GS Lammari) in 1:23'23" davanti alle compagne di società Franca Maria Chiorazzo in 1:24'28" e Claudia Marietta in 1:26'49". Le altre migliori donne sono state: 4° Gianfranca Secci (ASC Silvano Fedi) in 1:32'46", 5° Costanza Del Bravo in 1:33'13" e 6° Sabrina Malatesti (Parco Alpi Apuane) in 1:33'25".

Stampa

Entusiasmante tappa del Minicriterium la 1a Focolaccia Mini Run

Sabato 30 settembre il campo Moreno Martini di Lucca si è vestito a festa ospitando la 1^ FOCOLACCIA MINIRUN  5^ tappa del Minicriterium Toscano magistralmente organizzata dalla società sportiva lucchese La Focolaccia con la fattiva collaborazione del Gp Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli.

 Al via oltre cento giovani atleti portacolori delle società toscane partecipanti, che accompagnati dagli istruttori e dai loro familiari, in un pomeriggio climaticamente ottimale respirando un'aria di intensa e sana competizione si sono cimentati sull'anello rosso del Martini nelle classiche distanze della corsa: dai 200 metri dei Pulcini ai 2000 metri delle categorie Cadetti/e. I ragazzi Apuani di Graziano Poli accompagnati da Piero Fabbri e Aurora Casotti si sono distinti cogliendo il podio in tutte le categorie, con il 1° e 2° posto cadetti di DAMIANO GIANNONI e ALESSIO BROCCHINI, 2° posto cadette per FRANCESCA LORENZI, podio completamente apuano per la categoria ragazze con il 1° posto di SARA BONINI seguita da MARTINA BENEDETTI e SARA BRAVI, per la categoria ragazzi un buon 5° posto per TOMMASO LANDI, senza smentire i pronostici per gli esordienti C maschile 1° posto di BERTOCCI TOMAS e 2° posto per FEDERICO LUTI .

Tanto divertimento fra i giovani runners che al termine delle gare hanno approfittato del fornitissimo ristoro messo a loro disposizione dagli organizzatori e dopo l'entusiasmo che ha pienamente coinvolto anche gli accompagnatori presenti, suggestivo è stato il momento delle premiazioni dove tutti i partecipanti hanno ritirato il loro pacco gara e la medaglia ricordo della manifestazione, con in risalto i primi tre giunti al traguardo per ogni categoria.

Tanta soddisfazione per le squadre toscane partecipanti al Minicriterium Toscano 2017 che prevedendo una classifica individuale e di società per ogni tappa, sono arrivate al podio in questo ordine: 1^ classificata A.s.d. Atletica Fucecchio, 2^ classificata Gp Parco Alpi Apuane e 3^ Gs Orecchiella Garfagnana.

La classifica del minicriterium arricchisce ancora la competizione fra i partecipanti che già vedono le opportunità della 6^ tappa del 22 ottobre al Corsini di Fucecchio.

Stampa

I nostri atleti nel weekend

Il GP Parco Alpi Apuane è stato come sempre protagonista nel weekend appena concluso nelle gare regionali, nazionali e internazionali. Sabato 23 Settembre, alla “25esima Staffetta del Pioppino” di Antraccoli (Lucca), è arrivato il podio completo per le tre categorie biancoverdi schierate: la squadra veterani, composta da Riccardo Simi, Maurizio Taddei, Mario Bonini e Roberto Cardosi, ha vinto l’oro, il quartetto Argento, composto da Roberto Mei, Claudio Simi, Arturo Sargenti ed Emilio Canini, ha vinto la medaglia d’argento e la squadra Assoluta, composta da Roberto Gianni, l’esordiente Marco Mazzei, Rossano Fanani e Andrea Cavallini ha conquistato il bronzo (positive anche le prove di Michelangelo Fanani e di Claudio Landucci che sono stati i titolari schierati con due formazioni locali); su pista, a Castrovillari, Ruggiero Danilo ha vinto il meeting sui 5000 metri; all’Andersen Run Trail a Sestri Levante, ottimo quinto posto per Franco Cusinato; ai campionati toscani CSI a Lecore, buon settimo posto per Alessio Biondi. Domenica 24 Settembre a Quarrata, oro di categoria per l’intramontabile Claudio Simi, ottimo settimo posto assoluto per Nicola Matteucci e buone prestazioni per Riccardo Durano e Roberto Gianni; a Grosseto, Filippo Gori ha concluso la 10 chilometri con la settima piazza assoluta e il tempo di 35’50’’; a Torino, alla “Hipporun Mezza Maratona”, Paul Tiongik ha conquistato la seconda posizione posizione assoluta; alla 10 chilometri di Aosta, ottimo oro di categoria per Mauro Vierin; alla “7 miglia Andersen Run”, oro di categoria per Marco De Nevi; ottime notizie anche dalla Spagna, dove Simone Ferrali ha concluso la 10 chilometri di Madrid con la nona posizione assoluta.

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...