Stampa

14/06/2015 - Roberto Gianni secondo a Cerbaia

Cerbaia 2015Venerdì 12 Giugno si è corso a Cerbaia (Pt) il 20° trofeo “Natale Tamburini”, gara su strada di 10 km nella campagna pistoiese. In assenza di un favorito d’obbligo, la competizione è vissuta su un’accesa bagarre tra diversi atleti di pari livello. Nei primi km si è formato infatti un sestetto al comando, che nel corso della prima metà gara si è lentamente sgretolato sotto l’influsso del battistrada Lulzim Softa. Al 5° km la lotta per la vittoria si è ristretta a tre corridori: Lulzim Softa, Marco Ladisa e ROBERTO GIANNI.
Nel corso del 7° km Gianni è passato a condurre, con Ladisa pronto a rispondere. I due valorosi atleti si sono dati battaglia per un chilometro infuocato, in cui lottando spalla a spalla, nessuno dei due accennava a un cedimento. Rimasti ormai da soli, il momento decisivo della corsa è stato a poco più di un chilometro dal traguardo, quando su una breve salitella, Ladisa è riuscito ad aprire un piccolo divario di una ventina di metri nei confronti di Gianni. Da qui all’arrivo la gara si è trasformata in un avvincente testa a testa a inseguimento, con Ladisa che cercava in tutti i modi di non farsi riprendere e Gianni che provava con tutte le forze a richiudere quel piccolo margine di distacco. Così è rimasto fino all’ultimo metro, con il giovane ventunenne Marco Ladisa (Toscana Atletica) che in 37’05” ha prevalso di 5 secondi su Roberto Gianni (GP Parco Alpi Apuane - Marathon Sport) in 37’10”.
Alle loro spalle, bel podio per Lulzim Softa (GS Pieve a Ripoli) in 37’30”, seguito al 4° posto da Nicola Ciardelli (GP Rossini) in 34’57”, al 5° da Andrea Cecchini (ASC Silvano Fedi) in 35’22” e al 6° da Alessio Spelletti (Lucca Marathon) in 35’34”. Tra i veterani vittoria allo sprint di Marco Osimanti (Lucca Marathon) in 36’36” su Giorgio Santoni (ASC Silvano Fedi) in 36’38”, mentre tra gli argento la vittoria è andata a Rinaldo Bolognesi (GP Massa e Cozzile) in 38’39”. In campo femminile vittoria di Antonella Sauto (Atletica Lamporecchio) in 42’24” davanti a Flavia Cristianini (Lucca Marathon) in 43’08” e Barbara Disperati (Lucca Marathon) in 47’02”. Tra le veterane schiacciante successo di Cristina Perrone (GS Pieve a Ripoli) che in 42’16” ha preceduto sul traguardo anche la prima donna al di sotto dei 50 anni di età. Terza veterana, si è ben distinta PATRIZIA PAOLINI (Parco Alpi Apuane).
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli