Stampa

29/06/2015 - Spettacolo al S. Vito per il 13° cinquemila di Misasi

AAA 5763La storica pista del S.VITO di Cosenza ha ospitato sabato sera il 13° MEMORIAL ANTONIO MISASI, manifestazione regionale su pista, con una cornice di pubblico delle grandi occasioni.
Il via delle 5 serie in programma è stato dato alle ore 18.00 con un regolamento che prevedeva per il primo anno la gara femminile e il tempo di accredito per i masters sotto i 20’35”.
La quarta e ultima serie assegnava il memorial A. MISASI, padre della deus ex machina CICCIO MISASI dg della società organizzatrice COSENZA K 42, e vedeva fra il tripudio dei suoi tifosi la vittoria in 15’42” del giovane calabrese BALDUINO SCARFONE tesserato per il MONTE MILETTO TEAM RUNNERS.
Alle ore 20,30, dopo che sulla pista azzurra dello stadio S.VITO , oltre 50 mini –run hanno partecipato a una simpatica gara promozionale, si è disputato per il secondo anno consecutivo il “TROFEO CAFFE’ AIELLO” riservato ai top runners e curato dall’esperienza tecnica del campione italiano MAURIZIO LEONE.
Ad aggiudicarsi il TROFEO AIELLO, era l’attuale campione italiano in carica della categoria Allievi sui 1500m, 3000m e cross NFAMARA NJIEIN 14’24”. Il giovane e talentuoso atleta del Gambia, con una commovente e toccante storia alle spalle, tesserato per la TRE CASALI DI S. CESARIO (LE)  dopo un’entusiasmante testa a testa aveva la meglio sul burundiano dell’ATLETICA CASONE NDIHO VIANNEY di solo due secondi.
Ottimo il bronzo per il siciliano tesserato per l’ATLETICA CASONE VINCENZO AGNELLO che in 14’32” che si arrendeva ai due forti atleti africani solamente nell’ultimo lap di pista.
Resisteva il primato del TROFEO AIELLO stabilito lo scorso anno dal cosentino ANDREA PRANNO in 14’14”, quest’anno il grande assente per motivi si studio.
Ricco e suggestivo il cerimoniale di premiazione con la presenza della autorità cittadine, della Federazione e del Coni.
 
Grazianno Poli
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli