Stampa

14/03/2017 - Cavallini e Gianni protagonisti agli italiani UISP

Roberto Gianni UISPIn contemporanea con la Finale Nazionale del Campionato Italiano F.I.D.A.L. di società di corsa campestre, domenica 12 Marzo si sono disputati a Castellarano (RE) i Campionati Italiani U.I.S.P.
Il GP Parco Alpi Apuane, con gli atleti di punta impegnati nella massima rassegna nazionale a Gubbio, si è presentato anche a questo evento schierando due atleti lucchesi: ROBERTO GIANNI e ANDREA CAVALLINI, che si sono fatti onore nella campagna emiliana, nonostante il percorso di gara fosse molto impegnativo dal punto di vista altimetrico, in quanto disegnato interamente su una collinetta.
Ottima prova di Roberto Gianni che si è classificato al 22° posto assoluto, ed ha addirittura sfiorato il podio nella categoria M35, giungendo 4° a soli venti secondi dalla medaglia di bronzo.
 
Andrea Cavallini UISPIn crescita di condizione Andrea Cavallini che si è piazzato al 38° posto, ed è risultato il 7° nella categoria M30.
Il primo a tagliare il traguardo è stato Angelo Marchetta (GP Salcus) che si è così laureato campione italiano UISP tra gli M30. Al secondo posto Antonio Giardiello (Cral G.T.T.) campione italiano UISP degli M35, seguito da Michele Bedin (GP Salcus) campione italiano UISP degli M45. Gli altri campioni di categoria sono stati: tra gli M40 Mauro Cattaneo (ASD Marathon Cremona) giunto 6° assoluto, tra gli M25 Fulvio Favaron (Polisportiva Zola) giunto 7°, e tra gli M20 Marco Gelatti (ASD Olimpiatletica) arrivato 9°.
I migliori atleti toscani al traguardo sono stati: Atanas Craparo (Atletica Calenzano) al 15° posto assoluto e 4° nella categoria M25, Mattia Treve (Le Panche Castelquarto) al 16° posto e medaglia di bronzo negli M45, e Roberto Gianni al 22° posto.
 
Nelle foto: in alto Roberto Gianni; in basso Andrea Cavallini
 
Autore articolo: Roberto Gianni
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli