Stampa

Dal libbro dei ricordi

2012 meucci Gruppo Podistico Parco Alpi Apuane
Mentre corro, nuoto o vado in bici da solo mi vengono alla mente tutte le cose da fare per la mia società, i miei compagni e le mie innumerevoli gare da organizzare. Proprio ieri in piscina mi sono ricordato che non ho scritto niente sulla nostra medaglia d’argento degli europei a Helsinki nel nostro sito web.
Ma come ho fatto a non pensarci? Mi sono giustificato considerando che la nostra gara più importante, la “mitica” SKY RACE è alle porte e ci sono moltissimi particolari da mettere a punto. Ma facciamo un passo indietro di qualche anno ricordando l’impresa di Daniele Meucci nel 2005 sulle strade di Pieve Fosciana nella allora famosissima e sentita STAFFETTA DEL VILLEGGIANTE . La mia squadra era ancora molto giovane ma già abbastanza forte e io sentivo che purtroppo la mia parabola atletica era già in discesa e quindi era forse la mia ultima occasione per trionfare in quella tanto sentita gara dove negli anni precedenti con i colori dell'Orecchiella non ci ero mai riuscito. Tesserammo Daniele Meucci UISP e eravamo certi della nostra vittoria. Il nostro talent- scout e allenatore Nello Domenicali schiero’ Daniele in prima frazione (il più forte) il sottoscritto in seconda (il più debole) e il tenace Enrico Fantasia in terza a portare il successo. Primo cambio Daniele andò bene e chiuse in 9’ 20” (record del percorso) accontentandosi di staccare Samuele Betti dell’Atletica Castello di 10”. Il sottoscritto chiuse in 9’50” (la peggior prestazione di tutte le edizioni) e Enrico Fantasia pur tenendo testa a Luigi Giudetti della Corradini Rubiera partito con 10” di vantaggio chiuse al secondo posto. La vittoria andò proprio alla staffetta emiliana con GABRIELE VALLI-MARCO BALDINI e LUIGI GUIDETTI. Al termine ci rendemmo conto che avevamo sbagliato la composizione della squadra e la futura medaglia d’argento sui 10000 europei del 2012 doveva essere in terza frazione a portare la nostra squadra al trionfo. Gli anni sono passati Daniele è diventato ingegnere, papà ha ottenuto il quarto tempo di sempre italiano nei 10000 metri, ha vinto già due medaglie europee e è uno degli atleti bianchi più temibili del mezzofondo nel mondo rimanendo sempre però la persona semplice e generosa di allora. Dai Daniele fra 20 giorni farai l’esordio alle Olimpiadi, il sogno di ogni atleta, e sicuramente ci farai ancora entusiasmare!

Un tuo grande amico
Graziano Poli
{jcomments off}
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli