Stampa

Giorgio Scialabba convocato nella Nazionale Universitaria

2014 giorgio scialabbalogo nuovo piccolo
Dopo lo strepitoso 6° posto nella classifica a squadre del Campionato Italiano di cross, grande soddisfazione in casa del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport per la convocazione di Giorgio Scialabba chiamato a vestire la maglia azzurra ai Campionati Mondiali Universitari di cross in programma il prossimo 22 marzo in Uganda.
Iscritto presso la Facoltà di Scienze Geologiche a Palermo, classe 1988, si è affacciato all’atletica grazie al tecnico siciliano Peppe Franzò, che intuendo le sue potenzialità lo fece tesserare con la Polisportiva Atletica Partinico Bagheria, per poi affidarsi alla guida tecnica del prof. Tommaso Ticali, allenatore di atleti di fama internazionale quali Anna Incerti, Stefano Scaini, Massimo Modica, Sebastiano Mazzara e Vincenzo Agnello.
Sin dalle categorie giovanili ha mostrato un certo feeling coi percorsi campestri ottenendo un titolo italiano a squadre nella categoria Allievi. Si è distinto anche in pista dove ha corso i metri 3.000 in 8’23”11 e i metri 5.000 in 14’34”16. Dopo qualche anno di assenza, è tornato alla ribalta quando, grazie all’affetto della sua famiglia e della fidanzata Caterina, è riuscito a far conciliare al meglio lavoro, studio e allenamenti.
Si divide tra Isnello, suo paese d’origine, e Gallarate, dove presta servizio presso il 2° Deposito Centrale dell’Aeronautica Militare. A gennaio il passaggio al sodalizio biancoverde dove è stato fortemente voluto dal presidente Graziano Poli e ben accolto dagli amici Andrea Pranno, Maurizio Leone e Daniele Del Nista. Ha subito ripagato la loro fiducia vincendo il cross di Lucca e chiudendo terzo a Grosseto. Prossimi appuntamenti oltre ai mondiali di cross, la Mezza Maratona di Berlino dove proverà ad abbassare il PB di 1h07’23” stabilito a Verona lo scorso 16 febbraio.
{jcomments off}
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli