Stampa

18/05/2014 - 20^ edizione della Scarpinata Circolo Bugiani

logo nuovo piccolo2014 scarpinata barbi
Domenica 18 Maggio si è svolta a Pistoia la 20° edizione della Scarpinata Circolo Bugiani, gara su strada di 13 km interamente pianeggiante. Nella prima parte della corsa, al comando si è formato un terzetto composto da Marco Parigi, Siliano Antonini e il veterano Said Ermili, con Roberto Gianni a inseguire a circa 20 metri.
2014 scarpinata gianniIl gran caldo ha caratterizzato la gara e l’elevata sudorazione dei concorrenti ha creato ulteriori difficoltà ai più sensibili a questo genere di disagio, tra questi Roberto Gianni che ha rallentato il ritmo nella seconda parte della corsa, lasciando i tre fuggitivi da soli a giocarsi la vittoria.
Il primo a tagliare il traguardo, come da pronostico è stato il marocchino Said Ermili che ha vinto anche la categoria veterani. Alle sue spalle è arrivato quindi il primo degli Assoluti, ovvero il bravissimo Marco Parigi (Il Fiorino) che negli ultimi chilometri è riuscito ad avere la meglio su Siliano Antonini (Atletica Vinci). A seguire Michael Politano (ASD Castelfranco), Fabio Sommariva (Fattori Quarrata) e Roberto Gianni (Parco Alpi Apuane).
Al 6° posto fra gli Assoluti è arrivato Marco Gasperini (GS Pieve a Ripoli), poi Giacomo Bugiani (ASC Silvano Fedi) e all’ottavo posto un altro atleta apuano, Marco Barbi. Gli altri atleti biancoverdi al traguardo sono stati: 20° Andrea Massari, 38° Andrea Fanani, e Franco Gabbrielli tra i veterani al rientro alle competizioni.
In campo femminile bella vittoria di Claudia Astrella (Atletica Castello) davanti a Gianna Secci (Croce d’Oro Montale) seguita da una brillante Amelia Nardini (Parco Alpi Apuane) ottima terza assoluta nonostante le gare con rettilinei pianeggianti non siano per lei tra le più gradite.
{jcomments off}
Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli