Stampa

Storica tripletta del GP Parco Alpi Apuane ai campionati reg.li master di corsa su strada dopo i successo di Carrara 2015 e Prato 2016

E' festa in casa Parco Alpi Apuane. La società diretta da Graziano Poli è riuscita a riconfermarsi squadra campione regionale toscana su strada tra i Master anche quest'anno. Il palcoscenico è stato lo stesso del 2016: le vie del centro di Prato, che hanno radunato ancora una volta i migliori atleti over 35. La vittoria è arrivata dopo uno scontro con gli eterni rivali del GS Orecchiella Garfagnana, vincitori pochi mesi fa del titolo regionale Master nel cross, ma come l'anno scorso, sono arrivati secondi in quello su strada. Un movimento di atletica lucchese a dir poco sfolgorante. E' stato un grande successo di squadra, che ha visto a livello individuale, ben otto apuani aggiudicarsi una medaglia individuale: Alessandro Patrucco (campione categoria Promesse), Lorenzo Checcacci (campione M45), Giuseppe Tomaselli (campione M50), Agostino Scortichini (campione M60), Stefano Simi (argento, M45), Claudio Simi (argento, M60), Roberto Gianni (bronzo, M35) e Daniele Rubino (bronzo, M45).

Da sottolineare la vittoria della gara di Jilali Jamali in 32'24" che, in quanto di nazionalità marocchina non concorreva individualmente, ma ha portato il massimo dei punti (40) alla squadra nella propria categoria. Alle sue spalle il nuovo campione toscano Jacopo Boscarini (Atletica Grosseto) in 32'34". Grandi prestazioni, non coronate da medaglia, sono arrivate anche da Marco Bonacchi (7° categoria Senior), Andrea Cavallini (11° Senior), Filippo Gori (7° M35), Giorgio Davini (6° M40), Nicola Matteucci (5° M45), Riccardo Simi (7° M50), Nicola Dazzi (6° M55) e Emilio Canini (6° M60). Bella prestazione anche dell'unica rappresentante femminile biancoverde, Sabrina Malatesti, che si è classificata al 9° posto della categoria F45.

 

Per dare il giusto spazio a quanti hanno contribuito a questo successo, questa è la lista completa dei 49 Master che hanno portato punti in questa serata magica.
40 punti - JAMALI Jilali (1° M35)
40 punti - TOMASELLI Giuseppe (campione toscano M50)
39 punti - CHECCACCI Lorenzo (2° M45, campione toscano)
38 punti - SIMI Stefano (3° M45, medaglia d'argento)
37 punti - RUBINO Daniele (4° M45, medaglia di bronzo)
36 punti - GIANNI Roberto (5° M35, medaglia di bronzo)
35 punti - MATTEUCCI Nicola (6° M45)
35 punti - DAVINI Giorgio (6° M40)
34 punti - SIMI Riccardo (7° M50)
33 punti - BIONDI Alessio (8° M40)
32 punti - GORI Filippo (9° M35)
32 punti - BARBI Marco (9° M40)
30 punti - SCORTICHINI Agostino (campione toscano M60)
29 punti - FANANI Rossano (12° M40)
29 punti - SIMI Claudio (2° M60, medaglia d'argento)
27 punti - TOMA Mirco (14° M40)
26 punti - BONINI Mario (15° M50)
25 punti - POLI Graziano (16° M50)
25 punti - FAZZI Paolo (16° M40)
25 punti - DAZZI Nicola (6° M55)
25 punti - CANINI Emilio (6° M60)
24 punti - DA PRATO Maurizio (17° M50)
22 punti - STRINA Diego (19° M35)
22 punti - FANANI Michelangelo (19° M50)
21 punti - IGLIORI Massimo (20° M35)
15 punti - CIARDETTI Francesco (26° M35)
15 punti - GABBRIELLI Franco (16° M55)
14 punti - PIEROTTI Leonardo (17° M55)
13 punti - LANDUCCI Claudio (18° M55)
10 punti - FILAURO Giampaolo (31° M50)
10 punti - SARGENTI Arturo (6° M65)
  9 punti - LEONARDI Aldo (7° M65)
  8 punti - NARDINI Francesco (33° M45)
  8 punti - BIANCHI Luciano (23° M55)
  7 punti - BIAGIONI Daniele (34° M50)
  4 punti - PARDINI Andrea (37° M45)
  2 punti - DURANO Riccardo (39° M35)
  1 punto - FANANI Andrea (41° M40)
  1 punto - BANDONI Emanuel (45° M40)
  1 punto - CANALE Giuseppe (42° M45)
  1 punto - ANDREUCCI Alessandro (53° M45)
  1 punto - LUCCHESI Lido (57° M45)
  1 punto - RICCIO Michele (69° M45)
  1 punto - ROVAI Fabrizio (44° M50)
  1 punto - MARRA Giovanni (50° M50)
  1 punto - ADORISIO Nicodemo (51° M50)
  1 punto - LINARI Luca (58° M50)
  1 punto - BACCI Claudio (63° M50)
  1 punto - PIERETTI Tiziano (65° M50)

Guerra e Alari podio Juniores nella gara assoluta

Scaldano i motori gli atleti del GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde, che a due settimane di distanza dal Campionato regionale di società, hanno dato prova di una grande condizione. L'occasione è stata la 4° prova del Gran Prix Toscano...

Altri Articoli