Stampa

Per l'8a volta il GP Parco Alpi Apuane Campione Toscano di corsa campestre

Per l'ottava volta il GP Parco Alpi Apuane - Team Ecoverde si è laureato campione toscano di corsa campestre, concludendo felicemente la seconda prova del Campionato regionale di società, valida anche per l'assegnazione del titolo e delle medaglie individuali, che si è svolta domenica 24 Febbraio sui prati di Empoli. Dopo la gloriosa prestazione di squadra esibita nella prima prova di Campi Bisenzio, quella che poteva essere una semplice formalità per chiudere la partita, si è tramutata in un'altra giornata da ricordare, grazie alla strabiliante vittoria individuale della punta biancoverde Alessio Terrasi, che ha vinto con autorità anche questi 10 km precedendo sul traguardo il forte atleta ugandese Simon Kipngetich (Toscana Atletica Futura). L'atleta siciliano, già campione italiano 2018 di maratona, ha così conquistato anche il prestigioso titolo toscano individuale di cross, salendo sul gradino più alto di un podio completato da Yassin El Khalil (UP Policiano) medaglia d'argento e da un altro apuano, Alessandro Brancato, che ha conquistato la medaglia di bronzo. Essendo questo l'appuntamento più importante della stagione invernale toscana nell'ambito della corsa campestre, era presente la crema del mezzofondo e fondo regionale. Così non sono certo da sottovalutare i nomi che seguono in classifica: 5° Massimo Mei (Atl.Castello), 6° Daniele Del Nista (Atl.Virtus Lucca), 7° Matteo D'Intino (Atl.Firenze Marathon), 8° Hicham Midar (La Galla Pontedera), 9° Adriano Curovich (Pod.Castelfranchese), 10° Mourad Haibel (UP Policiano) e all' 11° posto la terza freccia biancoverde, il bravissimo Giacomo Verona. Come da regolamento, portano punti alla squadra i primi tre atleti, ma molto bene si sono comportati anche gli altri apuani presenti, in particolare: 19° Stefano Simi, 26° Alessandro Patrucco e 29° Andrea Cavallini, autori di prestazioni maiuscole.

Ma sui 130 atleti al via, si sono distinti anche: 46° Marco Bonacchi, 51° Dario Anaclerio, 53° Daniele Sandroni, 73° Roberto Gianni e 75° Massimo Igliori. Hanno completato la folta pattuglia biancoverde: 90° Luca Lombardi, 97° Mario Bonini e 115° Simone Carlini, mentre sono stati costretti al ritiro Juri Mazzei e Alessandro Rescigno. La classifica finale del Campionato toscano di cross 2019 è stata la seguente: 1° GP Parco Alpi Apuane 22 punti, 2° Atletica Castello 81 punti, 3° Atl.Firenze Marathon 105 punti. Questo il podio conclusivo, ma l'importante obiettivo della qualificazione ai Campionati Italiani del 10 Marzo è stato ottenuto anche da: 4° UP Policiano 120 punti, 5° La Galla Pontedera 128 punti, 6° Atl.Virtus Lucca 170 punti e 7° GS Il Fiorino 174 punti. In questa competizione agguerrita e di alta qualità, sono rimaste fuori di un soffio blasonate società come la Toscana Atletica Futura 186 punti, l'Atletica Livorno 196 punti e il GS Orecchiella Garfagnana 224 punti, che hanno concluso tra le migliori dieci squadre della regione, sulle 21 classificate. Da segnalare anche l'ottimo 5° posto individuale del giovane apuano Ivan Antibo nella gara riservata alla categoria Juniores che si è corsa sulla distanza di 8 km.

 

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...