Stampa

25/02/2012 - Campionati di lancio Lucca - 1^ Giornata

Gruppo Podistico Parco Alpi ApuaneL'angolo del Podista
In una giornata tutto sommato clemente per quanto riguarda le condizioni atmosferiche si è tenuto presso il campo scuola Moreno Martini di Lucca la prima giornata del campionato Italiano assoluti e promesse per il settore dei lanci.
La mia giornata comincia presto, appuntamento per la compilazione delle giure alle otto e trenta, salvo poi la mia prima gara inizi alle 13:20, si può dire una mattinata gettata via col rammarico di non potere neanche oggi seguire parte degli atleti del nostro gruppo, top, o meno blasonati che siano ( ROVAI tieni duro che prima o poi una gara insieme la facciamo) in quel di Cenaia per la seconda prova del C.P.T.ma tutto sommato non ne ho rammarico, mi piace vestire i panni di Giudice FIDAL e vedere la gara sotto un altro punto di vista, essere poi a contatto diretto con dei campioni è una sensazione unica. Molti gli Atleti di valore presenti, dal nostro capitano, il campione Nicola Vizzoni che si è limitato suo malgrado ad essere spettatore perché indisposto fisicamente alla Zahra Bani, all' atleta Lucchese Giacomo Puccini, alla campionessa di lancio del martello Salis delle fiamme azzurre solo per citarne alcuni, tante anche le giovani promesse alcune delle quali hanno scalzato dai lanci finali atleti più blasonati. Per quanto mi riguarda sono stato giudice al lancio del giavellotto femminile e poi a quello maschile mentre Samantha era di corvè al martello e poi si è spostata con me al giavellotto, quando si ha a che fare con atleti di livello nazionali sconcerta non poco sentirli lamentarsi di tutto e di più, dipendesse da loro il regolamento cambierebbe sempre evolvendosi alle loro aspettative, anche se poi sono "costretti" ad attenersi alle disposizioni del giudice. Nei lanci cui sono stato giudice per il settore femminile a vincere e non poteva essere altrimenti è stata Zahara Bani delle fiamme Azzurre con la misura di metri 57, 81 seguita dalla compagna di società Rocco Tiziana con metri 53,24 mentre al terzo posto si è piazzata Purgato Maddalena dell' Assindustria sport Padova con la misura di 53,15, per gli uomini piccola delusione per l' atleta di casa Puccini Giacomo che ha chiuso la sua prestazione con la misura di metri 69,16, (quarto ?) prima di doversi arrendere a dei crampi ( cosa che ha colpito vari atleti) che gli hanno impedito di potersi migliorare, ma nel frattempo il clima era peggiorato, con molto vento e un tantino di fresco condizioni queste non ottimali per una buona prestazione atletica. Tutto il resto è rimandato a domani domenica 26 con il lancio del disco.
 
Il giudice FIDAL Landucci Claudio, tapascione del G.P. Alpi Apuane
 

GALLERIA FOTOGRAFICA

{phocagallery view=category|categoryid=96|limitstart=0|limitcount=0}

{jcomments off}
13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...