Stampa

25/03/2012 - XXV^ edizione della maratonina della città di Pistoia

2012 maratonina citta pistoiaL'angolo del Podista
Giornata piena di eventi sportivi questa, non c'è che l' imbarazzo della scelta, ne consegue un effetto spezzatino per la partecipazione di atleti alle varie competizioni.
Io con un altra decina di atleti del Parco Alpi Apuane siamo in quel di Pistoia per partecipare alla 25^ edizione della maratonina che da questa bella città prende il nome, altri si sono dirottati nella "corri alla Romola" ed uno alla 30 Km della "Belluno Feltre", questo quello di cui sono a conoscenza.
La giornata secondo i meteorologi doveva essere all' insegna della pioggia, ma così non è stato, fortunatamente da un punto di vista agonistico ma se la si guarda dal lato del pianeta mica tanto è un altro un passo avanti verso la penuria d' acqua. Ma questi sono pensieri che a mala pena ci sfiorano salvo poi fare dovere fare i conti con una mancanza di acqua che ci presenterà il conto, come detto questi sono solo pensieri che ci scivolano addosso, oggi siamo qui presi dalla frenesia dell' agone sportivo è cosa c' è di meglio di una giornata soleggiata e calda. La partenza come oramai avviene da quando vi prendiamo parte (ho tralasciato di dire per i nuovi lettori che il plurale non è dovuto a megalomania ma per il fatto che alle varie corse prende parte la mia consorte) avviene sempre dalla via E. Fermi e che il tracciato di gara si sviluppa su due giri non esattamente eguali, questa mezza maratona non è una tavola piana, anzi ha un lungo tratto di strada in leggera salita (percorso due volte) ed un doppio passaggio per arrivare al duomo con una vero e proprio strappetto, ovvio che se si sale poi si scende, ma questo non è che faciliti più di tanto il ritmo gara. Un aspetto negativo di questa competizione è sempre stata la reale mancanza di chiusura del percorso al traffico veicolare, con un intolleranza degli automobilisti veramente esasperante, oggi invece le cose sono andate veramente bene, poche le intromissioni dei veicoli sul tracciato e ben presidiati tutti gli incroci, ovvio che parlo per ciò che ho potuto vedere nei miei 92 minuti di gara. Come sempre molti i podisti presenti e folta anche la presenza dei non competitivi che farà arrivare le presenze oltre il migliaio di persone, sinceramente non ho notato grandi nomi tra gli atleti di punta se si escludono i soliti Keniani, oramai presene fisse delle nostre gare e sovente vincitori delle medesime. All' arrivo con largo anticipo la prima voce che sentiamo è quella di GRAZIANO Poli, quest' oggi presente in veste di speaker, un frettoloso (mica tanto) saluto alle varie nostre conoscenze, il ritiro del pettorale, il solito caffè, la solita coda al bagno ed una vera e propria corsa per cambiarci considerato che oramai mancano meno di dieci minuti alla partenza, e dire che siamo arrivati prima delle otto, la conseguenza è che per l' ennesima volta non facciamo niente di ciò che un Vero Atleta dovrebbe fare. Ci portiamo presso l' arco della partenza ed attendiamo che venga sparato il fatidico colpo di pistola che sancisce il via della competizione,come sempre sono nelle retrovie e mi sono pure perso la Caterina che manco a dirlo raggiungerò dopo alcuni Km, un saluto veloce e proseguo, senza in mente un tempo definito. Pistoia con la sua mezza mi ha sempre respinto facendomi fermare il cronometro oltre l' ora e trenta che mi illudo ancora di valere, siamo tanti ma mai una volta che mi riesca di correre con un gruppo di persone, quando raggiungi qualcuno poi ti avvedi che puoi dare di più e allora lo sorpassi, al secondo passaggio ho la fortuna di imbattermi in una lepre d' eccezione, l' amico Mei Massimo che terminato il suo allenamento di 15 Km tira una ragazza, ma sono pochi Km, noto un calo dei due ed allora allungo un capellino, gli ultimi due Km sono un interminabile agonia, vedo in lontananza i due archi della partenza ma questi sembra che anziché avvicinarsi si allontanino, ma è solo un impressione dettata dalla stanchezza,finalmente sono sempre più vicini, mi domando quale dei due decreterà lo stop al tempo di gara, in cuor mio penso al primo che mi si para innanzi ed invece dovrò percorrere i successivi 95 metri per porre fine alla mia fatica, il responso anche stavolta dirà un ora e trentadue minuti e spiccioli, ma mi consolo vedendo che sono arrivato 25 tra i veterani A. Ritiro la contromarca (oggi mi è andata di lusso me la hanno data), e mi apposto sulla zona di arrivo per scattare come sempre qualche foto, mi spiace non fotografare mai l' arrivo dei campioni ma mi arrivano sempre davanti,un grande primo posto tra le veterane della Serafini Donatella del gruppo sportivo Antraccoli, prima volta in assoluto e buon 11° posto tra le assolute per la portacolori di Marciatori Marliesi Ferroni Caterina. Per quanto riguarda la classifica dei nostri afferenti che si sono tutti ottimamente comportati, spicca il 4° posto tra gli assoluti di JAMALI Jilali col tempo di ( 01:08:03), il 18° di ROBERTO Gianni (01:16:044), 21°DAVINI Giorgio (01:17:12), 24° CARDOSI Roberto( 01:17:48), 46° TOMEI Luca (01:20:59), 51° BARBI Francesco (01:21:23 ), 53° BARBI Marco ( 01:21:49), 67° BELLETTI Fabio (01:23:27)e 4° tra i veterani A, 187^ BERTOLOTTI Elena (1:31:18 ) 6^ tra le assolute, 188° POLITANO Roberto ( 01:31:18 ), 215°(25° tra i veterani) LANDUCCI Claudio (01:32:30). Oggi per il nostro gruppo è stata la giornata dei quarti posti, oltre il già citato JAMALI Jilali, vi è stato il 4° di CHECCACCI Lorenzo alla Romola, il 4° di DANIELE Del Nista alla Belluno Feltre e per chiudere quello di KIBOR in terra Sarda.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA


{phocagallery view=category|categoryid=102|limitstart=0|limitcount=0} {jcomments off}

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...