Stampa

22/05/2012 - 14° trofeo questura città di Prato

Gruppo Podistico Parco Alpi ApuaneL'angolo del Podista
Terminate finalmente le gare giovanili e con esse il mio contributo in veste di giudice, posso dedicarmi anche io a frequentare qualche gara, l' occasione mi viene dal 14° trofeo della Questura città di Prato. La partenza avviene dalla splendida piazza del duomo, poco distante dalla stazione ferroviaria di Prato porta a Serraglio, la logistica invece è tutta in una piazzetta poco distante, molti i podisti che si sono dati appuntamento per questa che oramai si avvia ad essere una classica del panorama competitivo serale in quel di Prato, tra questi, la Gloria Marconi, Veronica Vannucci, Massimo Mei.
La partenza è fissata per le 20:30, prima come oramai consuetudine ci sono le gare di contorno per i più piccoli che non lesinano energie per darsi battaglia, poche le presenze bianco verdi, per quello che ho potuto vedere si limitano alle due donne del gruppo GIANGRANDI Chiara e BERTOLOTTI Elena oltre al sottoscritto. La gara si sviluppa su di un percorso sostanzialmente pianeggiante per un totale dichiarato di 10 Km, che poi risulteranno essere un 200 metri in più. prima della partenza la solita punzonatura, un minuto di silenzio per i recenti lutti che hanno afflitto la nostra povera ITALIA e in chiusura l' inno di Mameli, peccato che sia il minuto di silenzio che l' inno siano stati disturbati dai più, la civiltà non appartiene più a questo mondo evidentemente. Terminato il tutto un colpo di pistola ci mette in movimento ed allora possiamo liberarci per un attimo di tutti gli affanni che la vita ci propina ed essere in pace con noi stessi, l' unico cosa che conta è correre, ognuno col suo obiettivo con la propria aspirazione, tanti discorsi si sentono in attesa della partenza dove ti rendi conto di quanti sono coloro che come massima aspirazione si contentano di arrivare in fondo, altri ma questi sono i top runners o presunti tali si lamentano di tutti i piccoli acciacchini che li affliggono, salvo poi trovarteli sempre avanti nelle classifiche. Bando alle ciance, io devo pensare per me,anche oggi sono con la Caterina non proprio al meglio della forma venendo da una settimana travagliata e senza alcun allenamento,essendo in molti e la strada non propriamente ampia ci vuole un poco a prendere un ritmo accettabile tra qualche spintone di troppo e poco ortodossi cambi di corsia di chi vuole sin dai primi metri essere innanzi. Terminata la fase dell' assestamento prendo il mio ritmo, non sono riuscito a vedere la Caterina che sovente nelle fasi iniziali mi è davanti ed allora proseguo, tra qualche rimonta (mia) e sorpasso (di altri) i Km si susseguono, sono tutti segnalati ma non guardo mai il cronometro vado a sensazione, così facendo mi aggrego ad un podista che tiene il mio stesso ritmo e con questo terminerò la gara, un segno di ringraziamento al cielo, e finalmente posso guardare il cronometro, 128 secondi meno della passata edizione ma anche stavolta senza rientrare tra i premiati, sono un poco deluso ma non so quanti ne premiavano ed allora mi contento del mio miglioramento, mi apposto nei pressi dell' arrivo e in attesa della mia consorte scatto qualche foto del serpentone umano che si dipana lungo le transenne di scorrimento, finalmente arriva anche la Caterina, distrutta e un poco delusa della prestazione, lei comunque rientrata a premi. Mi spiace che ci siano persone che alla fine della gara trovino il tempo e il modo di insultarsi e venire alle mani evidentemente per questi la corsa non è una valvola di sfogo, brutta brutta parentesi in una serata perfetta. Vedendo gli atleti presenti era pressoché scontata la vittoria del Mei Massimo tra gli assoluti e della Gloria Marconi tra le donne, avrei messo la mano sul fuoco su questo risultato ( la sinistra però),per quanto riguarda i nostri colori le nostre ragazze si sono ben comportate piazzandosi ai pedi del podio con la 4^ posizione della GIANGRANDI Chiara e la 5^ della BERTOLOTTI Elena, quest' ultima in un primo momento defraudata della posizione per un errore degli addetti all' arrivo.

{phocagallery view=category|categoryid=117|limitstart=0|limitcount=0}
{jcomments off}

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...