Stampa

27/01/2013 - 27^ Maratonina città di Vinci

Gruppo Podistico Parco Alpi Apuanebanner angolo podista
Dopo alcune tornate di astinenza dalle gare competitive, oggi ci rimettiamo in gioco io e Caterina nella maratonina città di Vinci giunta alla sua 27^ edizione,mattinata fredda ma soleggiata con tre gradi sotto zero e la visione di una splendida alba che irradia i suoi raggi su una distesa di campi resi bianchi da una brinata.
Maratonina è forse troppo ridondante, visto che la sua distanza non eguaglia la classica distanza dei 21 Km e spiccioli ma si ferma ai 14 Km e 200 metri circa, questo non vuol dire che sia meno dura, il suo percorso molto ondulato la rende alquanto ostica e poco digeribile, almeno per gli atleti di mezza fascia cui faccio da riferimento. Una volta trovato un posto macchina, neanche troppo distante dalla partenza, un poco di più dalla palestra, sede degli spogliatoi, ci rechiamo a ritirare i pettorali, dalle voci che si sentono, sembra che questo anno si sia meno della precedente edizione, circa seicento secondo gli organizzatori,non male considerato i molti appuntamenti podistici in programma, tra questi una decina sono i nostri portacolori e tra questi alcuni di buono spessore. La novità di questa edizione, almeno per me è la mancanza come speaker dell' Amico Rovai, validamente sostituito da Cascione. La partenza è fissata per le nove e quindici e siamo subito in discesa che si protrarrà per circa 1500 metri, poi si alterneranno vari saliscendi per 7, 500 Km che rendono nervoso il tracciato, al termine una ripida discesa di 1000 metri su sterrato al termine del quale ci immetteranno su un drizzone pianeggiate di 4 Km circa in attesa dell' erta finale di poco più di 2 km che porranno fine alle nostre fatiche. Solita attesa della consorte che coincide con alcuni scatti fotografici e codona per ritirare il pacco gara che consiste in una fiasca di vino da 5 litri, al termine diritti verso la palestra spogliatoio, un cambio veloce e nuovo ritorno in zona iscrizioni per un salto al ristoro, un bicchiere di tè e ritiro del premio gara, nel frattempo le premiazioni sono già iniziate cosicché parte me le sono perse. Alcune informazioni sui vincitori, per gli assoluti sul gradino più alto è salito Parigi Marco, seguito da Beccatini Fabrizio e terzo Caruso Gianfranco, per le donne assolute, prima Chionazzo Franca, a seguire Ramazzotti Ilaria e terza Leleuyte, tra le veterane, a precedere tutte la solita Schettino Antonietta, grande affermazione tra i veterani per Modena Luigi che si piazzerà settimo assoluto. Per quanto riguarda i nostri ragazzi buonissimo piazzamento per MATTEUCCI Nicola (5°), DAVINI Giorgio (9°), GUALTIERI Alessandro (20°), BARBI Marco (26°),LANE' Riccardo ( 99°), BAISI Antonio (100°),oltre questi seguono CANINI Emilio e CANINI Loriano, LANDUCCI Claudio (39° veterano) che ha tolto 100 secondi dalla sua prestazione di 2 anni orsono.


{jcomments off}

13a StraCastelnuovo

Il GP Parco Alpi Apuane organizza per sabato 28 Ottobre la 13a Edizione della StraCastelnuovo Sotto il volantino con tutte le info  

CamminiAMO... insieme

Marcia locomotoria di 1, 2, 5, 10 Km   Domenica 28 Maggio 2017   Ritrovo ore 8:00 in P.zza Umberto, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)Partenza alle 9:30   AMOlucca destina il ricavato per attività di volontariato oncologico a Castelnuovo di...

Ancora un podio per Jilali Jamali

In un week-end caratterizzato da poche gare, tipico dei periodi invernali in cui si privilegiano le lunghe distanze, ancora una buona prestazione per JILALI JAMALI che ha ottenuto un ottimo 3° posto alla “2 Mulini”, gara di 14 km circa...

Parco Alpi Apuane protagonista su più fronti

Ancora un week-end di corse che ha visto gli atleti del G.P. Parco Alpi Apuane – Marathon Sport impegnati su più fronti, dai cross alla corsa in montagna. Il siciliano Giorgio Scialabba, dopo un’ottima stagione in cui ha dato il massimo in...